Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Retelit, utili (quasi) triplicati in un anno. E i ricavi balzano del 14,2%

Primo trimestre 2019 in forte crescita per la società presieduta da Dario Pardi. Si procede con il piano di “scorporo” delle attività legate a fibra e servizi

10 Mag 2019

M. F.

Un utile più che raddoppiato, di fatto quasi quasi triplicato: il primo trimestre 2019 di Retelit si chiude con risultati tutti in crescita. Dai 500mila euro di utile di un anno fa si è passati agli 1,3 milioni di fine marzo. Forte balzo in avanti anche per i ricavi, che si attestano a 17 milioni pari a un aumento del 14,2%. E sale del 28% l’Ebitda, a 6,7 milioni. L’Ebit è di 1,5 milioni, in linea con il primo trimestre dell’anno scorso. “La crescita di Retelit continua a registrare, trimestre dopo trimestre, numeri in miglioramento nei principali indici economico-finanziari”, commenta il presidente Dario Pardi. “Siamo soddisfatti in particolare dei ricavi in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un posizionamento da realtà consolidata che ci consente ormai di svolgere un ruolo sempre più attivo nel settore delle tlc. Va in questa direzione la recente decisione di procedere con l’analisi e valutazione del progetto di separazione dell’attività in due società controllate da Retelit, una dedicata alla gestione dell’infrastruttura in fibra e una al ramo dei servizi a valore aggiunto per la clientela”.

Il Consiglio di Amministrazione del 15 marzo 2019 ha approvato il nuovo Piano Industriale 2019-2023 che prevede una crescita organica attraverso l’ulteriore sviluppo del segmento Business e l’acquisizione di quote di mercato nei segmenti Wholesale Nazionale ed Internazionale, facendo leva sul sistema in Cavo AAE-1 e sulle partnership internazionali. Per il 2019, la guidance, prevede un fatturato atteso tra i 76 e gli 80 milioni, un Ebitda tra i 29 e i 33 milioni, investimenti nel range tra 22 e 28 milioni, e una Pfn compresa tra  17 e 21 milioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

D
dario pardi
F
Federico Protto

Aziende

R
Retelit

Approfondimenti

B
banda ultralarga
F
fibra

Articolo 1 di 2