Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Stop roaming dal 15 giugno

31 Mag 2017

Dal 15 giugno i clienti Vodafone in Europa non pagheranno più i costi legati al roaming nei Paesi dell’Unione Europea. L’eliminazione dei sovrapprezzi è l’effetto Regolamento Europeo 2016/2286 e consentirà ai clienti business e consumer della compagnia, inclusi quelli in Italia, di utilizzare la propria tariffa nazionale nei Paesi dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi.

“Il costo delle offerte a pacchetto, delle tariffe a consumo e di chiamate, sms e gigabyte aggiuntivi sarà esattamente come in Italia”, spiega una nota della divisione italiana del gruppo inglese.

Vodafone, si legge, “è stato il primo operatore a eliminare il roaming per gli abbonamenti consumer e l’offerta business a maggio 2016”. I piani Red prevedono infatti chiamate, messaggi e traffico dati inclusi anche all’estero.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
mobile
R
roaming
T
tlc
V
Vodafone

Articolo 1 di 5