Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Vodafone cerca talenti in Italia. Via a 80 nuove assunzioni

Nell’ambito del Graduate Program l’operatore seleziona neo-laureati con una spiccata propensione all’utilizzo dei nuovi media

17 Mar 2010

Il 2010 sarà l’anno delle assunzioni per Vodafone Italia.
L’operatore prevede di assumere a tempo indeterminato oltre 80
persone la metà delle quali entrerà a far parte del Vodafone
Graduate Program. Il progetto si rivolge appunto giovani
neolaureati, che abbiano dimostrato una forte attitudine
all’utilizzo dei nuovi media e alla comprensione
dell’evoluzione dei comportamenti di consumo delle fasce piu’
giovani della popolazione.

Il percorso è aperto ai laureati di tutte le facoltà,con
un’eventuale esperienza lavorativa pregressa di massimo un anno,
ottima conoscenza della lingua inglese e propensione alla
mobilità, sia nazionale che internazionale.
Nello specifico il Graduate Program comprende un percorso
all’interno del Gruppo Vodafone di 12 mesi: i giovani selezionati
avranno un contratto a tempo indeterminato che permetterà loro di
entrare in modo diretto nel mondo del lavoro. Il programma prevede
una prima esperienza di contatto con il cliente nei call center,
nelle vendite e nei negozi. Inoltre le persone selezionate
svolgeranno nei successivi 10 mesi due progetti in due funzioni
aziendali diverse da quella dove poi inizieranno, alla fine del
programma, la propria carriera in Vodafone. A partecipare al piano
anche la controllata TeleTu, che inserirà nel proprio organico 3
giovani.

Le assunzione rappresentano il coronamento di una strategia che ha
visto Vodafone Italia aumentare l’investimento nella formazione
dedicata a dipendenti e partner esterni (venditori, le agenzie, i
dealer, gli operatori di call center, i promoter), ampliando le
iniziative degli anni precedenti e proponendo nuovi percorsi e
metodologie di apprendimento, come quelle legate al mondo “web
2.0”.

“La formazione manageriale continua a rimanere per Vodafone una
leva strategica per lo sviluppo delle risorse umane – fanno
sapere dall’azineda che ha fornito uno stimolo importante al
settore delle Tlc per lo sviluppo di professionalità strategiche
come quella dell’operatore di call centre”. Un asset strategico
per cui Vodafone investe un totale di 120.908 giornate.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link