Ntt Data, previste 350 nuove assunzioni: "Puntiamo sull'Italia"

RECRUITING

La società giapponese apre le porte a specialisti in consulting, security, data intelligence, digital e mobile, Crm, Internet of things (IoT) e testing per le sue otto sedi italiane. Il Vp Antonio Vitale: "Particolare attenzione a giovani, al Sud e alle donne"

di A.S.

Ntt data prosegue la propria espansione in Italia, ed è alla ricerca di 350 talenti digitali da assumere nel 2018 per le sue otto sedi nel Paese. L’attenzione è rivolta soprattutto al campo dell’informatica e dell’innovazione digitale: le aree di inserimento dei novi assunti saranno infatti , Consulting, Security, Data e Intelligence, Digital e Mobile, Crm, Internet of Things (IoT) e Testing (area di ricerca in particolare per la sede di Napoli). L’azienda di consulenza e servizi IT è alla ricerca sia di professionisti con un livello elevato di esperienza, sia di giovani lavoratori con prospettive di crescita negli ambiti della consulenza e del digital, con una prevalenza di assunzioni per le città di Milano e Roma. In crescita, ai legge in una nota della società, anche le sedi meridionali di Napoli e Cosenza, per le quali sono previsti altri 80 nuovi dipendenti, con l’obiettivo di arrivare a 500 dipendenti effettivi sulle due sedi entro i prossimi anni. Per candidarsi gli interessati possono inviare la propria candidatura spontanea o consultare le posizioni aperte e candidarsi a quella desiderata, tramite la sezione “Lavora con noi” del sito aziendale.

Questa ultima ondata di assunzioni è parte del piano di investimenti dell’azienda sull’Italia, che negli ultimi tre anni ha portato a una crescita progressiva delle sedi meridionali dell’azienda, come quella di Cosenza, con il suo centro di ricerca e sviluppo, di Napoli e Roma, nelle quali si è registrata la media del 20% di nuove assunzioni su base nazionale. Dal 2014 al 2017 sono stati assunti più di 1.000 nuovi professionisti, per l’esattezza 1.004 al 30 settembre 2017, con la millesima assunta che è simbolicamente stata una donna, per il reparto della Cybersecurity.

Le donne rappresentano il 30% della nuova forza lavoro di Ntt Data Italia, e troano impiego anche nelle aree a maggiore tasso tecnologico, “dato che dimostra la crescita costante dell’interesse delle giovani italiane - spiega l’azienda - per i lavori legati alle materie STEM.

Il Sud rimane protagonista anche per la proveienza niversitaria delle persone assunte nell’ultimo triennio: il 45% dei giovani assunti proviene infatti dalle Università del Sud (in particolare dall’Università della Calabria e dalla Federico II), il 33% dagli atenei del Centro e il 18% dalle università del Nord Italia.

“Il nuovo piano di assunzioni e i dati relativi alle selezioni effettuate da Ntt Data Italia negli ultimi tre anni rappresentano la crescita esponenziale della nostra azienda a livello nazionale - afferma Antonio Vitale, vice president Human resources di Ntt Data Italia - con una particolare attenzione alla valorizzazione dei giovani, del Sud e delle donne. L’assunzione di oltre 1.000 nuovi profili in questo triennio è il chiaro segno di come la nostra azienda stia crescendo in termini di business e di nuove competenze, e di come Ntt Dtta si stia affermando in diversi settori di mercato e nuove linee di offerta”.

“Questo conferma la volontà dei nostri azionisti di investire in Italia - sottolinea l’Ad Walter Ruffinoni - un paese di grande valore in termini di creatività, qualità del lavoro e impegno delle persone. Continuiamo a investire nella valorizzazione dei talenti femminili in azienda con l’obiettivo di aumentare la quota di donne che lavorano nel settore dell’innovazione tecnologica”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA 06 Ottobre 2017

TAG: NTT Data, Ntt Data Italia, assunzioni, Walter Ruffinoni, Antonio Vitale

SCARICA L'APP PER IL TUO
SMARTPHONE O TABLET
App Store App Store