Call center poliglotta in automatico

AUTONOMY

Autonomy aggiunge alla propria famiglia di soluzioni di analisi audio intelligenti una tecnologia di identificazione del linguaggio parlato.

Il nuovo modulo, l’Automatic Spoken Language Identification, permette a call center, gruppi editoriali e aziende multinazionali di riconoscere istantaneamente il linguaggio parlato all’interno di file multimediali, di conversazioni telefoniche in corso, oppure nell’ambito di registrazioni e agire automaticamente e in tempo reale in base al significato raccolto. Per esempio, un call center multilingua potrà identificare automaticamente la lingua parlata e re-indirizzare così la chiamata all’agente di quella lingua, e il professionista dei media potrà catalogare i propri file in archivio a seconda della lingua utilizzata nei file stessi.

Ogni tipo di organizzazione può quindi - facilmente e in maniera rapida - aggiungere nuove lingue senza dover creare un sistema completo di “speech-to-text” (ovvero, senza utilizzare programmi che permettono di convertire il parlato in testo) per quella particolare lingua, e può estrarre il segnale voce dal canale audio suddividendo il contenuto di una registrazione in clip distinte di musica e di parlato.

Gruppi editoriali e televisivi hanno così la possibilità di navigare tra flussi di file audio e accedere ai contenuti pertinenti alla loro ricerca in modo efficiente e senza disturbi, oltre  a poter catalogare i file di contenuti multimediali in base alla lingua che viene utilizzata.

02 Settembre 2009