Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

“From Network Infrastructures to Network Fabric: revolution at the edges”

Futuro delle reti, innovazione tecnologica e Agenda Digitale nel Mediterraneo sono i temi del convegno organizzato presso il Centro Congressi dell’Università Federico II dall’Associazione per le Tecnologie dell’Informazione e delle Comunicazioni dal 13 al 15 novembre

10 Nov 2014

Dal 13 al 15 novembre 2014 si svolgerà a Napoli, presso il Centro Congressi dell’Università Federico II, l’Euro Med Telco Conference 2014, importante congresso internazionale organizzato da AICT– l’Associazione per le Tecnologie dell’Informazione e delle Comunicazioni – dal titolo: “From Network Infrastructures to Network Fabric: revolution at the edges”. Il convegno vuole mettere in evidenza come e quanto il continuo trasferimento di potenzialità e di capacità dalle reti ai terminali implichi non soltanto un cambiamento di paradigma tecnologico ma, sempre più massicciamente, un coinvolgimento in prima persona dell’utente finale. Non più infrastrutture di rete ma, soprattutto, reti che nascono e si sviluppano localmente, definite ed indirizzate dai terminali intelligenti (smartphone, tablet …), e che possono essere utilizzate da una varietà di dispositivi per essere connessi alle grandi infrastrutture e poter dialogare in una forma di tipo “peer – to – peer”.

Tutto questo costituisce una vera e propria rivoluzione “at the edge”, oltretutto costruendo un vero e proprio disaccoppiamento fra l’utente finale e le grandi infrastrutture di rete. Oggi stesso i terminali intelligenti che ospitano al loro interno la doppia “Sim card” consentono di potersi connettere a due Operatori differenti. Con l’avvento della “Soft SIM”, le capacità di multi-accesso saranno ulteriormente allargate in funzione delle necessità dei terminali.

In accordo a queste nuove frontiere indirizzate dall’innovazione tecnologica, durante il Convegno, si parlerà delle principali tematiche che, in questo momento, stanno investendo il mondo delle Telco e dell’ICT :

– L’Internet delle cose

– L’innovazione nelle comunicazioni mobili, wireless e satellitari

– Le nuove reti SDN “Software Defined Networks

– Gli “Open Data” e i nuovi modelli di gestione dell’informazione

– Le nuove piattaforme di rete ed i servizi a valore aggiunto del futuro

– Le Smart Cities

All’interno del Convegno verrà inoltre dedicato uno spazio specifico alle problematiche dell’Agenda Digitale declinate nell’ambito dei paesi che si affacciano sull’area del Mediterraneo. Su questo tema è prevista una tavola rotonda nella quale saranno presenti i rappresentanti delle principali istituzioni di alcuni paesi “mediterranei” ed un importante workshop durante il quale sarà lanciata una nuova iniziativa denominata “Euro Med Telco Forum”, in cui AICT intende avere un ruolo di guida e di coordinamento.

L’Ing. Andrea Penza, Presidente di AICT, commenta così il nuovo progetto e il suo significato strategico nell’ambito di possibili sinergie fra alcuni dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo:

“L’Euro Med Telco Forum intende costituire una piattaforma per una community fra tutti gli operatori del settore ICT, logisticamente allocati all’interno dei paesi bagnati dal Mediterraneo. Su questa iniziativa AICT sta lavorando da tempo insieme ad altre associazioni europee allo scopo di promuovere idee, cultura e progetti nell’area del Mediterraneo. Su questo specifico evento AICT ha coinvolto alcuni professionisti appartenenti all’area del Magreb, i quali saranno presenti a Napoli nell’ambito del workshop tematico. Il Forum si pone anche l’obiettivo di definire una strategia mirata a valutare specifiche iniziative congiunte per coagulare possibili fondi d’investimento provenienti dal programma Horizon 2020 dell’Unione Europea o similari.

Per concludere: più cultura, più idee, più innovazione, per poter continuare a creare valore per le imprese e per i cittadini, in un’area che da millenni ha rappresentato il fulcro e la culla della cultura e del capitale umano”.

AICT, Associazione per le Tecnologie dell’Informazione e delle Comunicazioni

E’ una Society del gruppo AEIT che si occupa di Telecomunicazioni sin dal 1962, anno della sua Fondazione, per rappresentare l’Entità italiana della Federazione degli Ingegneri di Telecomunicazioni dell’Unione Europea (FITCE). Oggi AICT ha allargato il suo raggio di azione e si occupa anche di Information & Telecommunication Technology e di New Media. Missione dell’Associazione è quella di diffondere la cultura tecnologica e di creare occasioni di incontro e di confronto fra i maggiori operatori del mercato sulle tematiche più innovative.

AICT organizza e realizza ogni anno un nutrito programma di iniziative culturali, quali Giornate di studio, Convegni nazionali ed internazionali, Bar camp, incontri con personaggi specifici sia del mondo universitario che delle imprese e/o delle istituzioni, sponsorizzate in particolare da Telecom Italia, Vodafone, Fastweb, H3G, Wind e Raiway.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aict

Articolo 1 di 5