L'ACCORDO TRIENNALE

Sviluppo software e reti: Aruba e Politecnico di Torino ampliano la collaborazione

La partnership mira allo sviluppo di progetti congiunti nell’ambito del Software Engineering, dell’Ict Security, dell’IT Infrastructure e Networking e dell’Artificial Intelligence e Machine Learning

30 Set 2022

Lorenzo Forlani

Machine learning systems , accurate facial recognition biometric technology and artificial intelligence deep learning concept. 3D Rendering of Man face and dots connect with city background.

Arriva una nuova collaborazione strategica tra Politecnico di Torino e Aruba, che hanno appena siglato un accordo, di durata triennale, finalizzato a sviluppare e ampliare le esperienze comuni già realizzate, attivando una partnership a lungo termine relativa alla generazione di idee, studi di prefattibilità, progetti di ricerca svolti in cooperazione e finanziati dalla società nei settori Software Engineering, Ict Security, It Infrastructure and Networking, Artificial Intelligence and Machine Learning. 

La centralità di Aruba Academy

A promuovere tali attività sarà Aruba Academy, la scuola del Gruppo Aruba specializzata nella formazione in campo It, che ha tra gli obiettivi quello di favorire una formazione specialistica Stem per giovani talenti da poter poi inserire nel mondo del lavoro. Aruba Academy, infatti, potrà contribuire all’attività formativa del Politecnico di Torino tramite l’offerta di applicazioni pratiche per studi specifici come tesi, stage, dottorati di ricerca e master universitari, al fine di fornire agli studenti e ai laureandi l’opportunità di una migliore conoscenza del mercato del lavoro.

WHITEPAPER
Efficienza energetica nei processi produttivi: scopri come, grazie a Digitalizzazione e AI
Intelligenza Artificiale
IoT

Rafforzare il legame col territorio

L’accordo tra il Politecnico di Torino ed Aruba prevede, infine, che vengano individuati nuovi modelli e strategie per rafforzare il legame con il territorio, attraverso la sperimentazione di nuove forme di comunicazione e la diffusione di conoscenze ed esperienze ad elevato contenuto tecnologico all’interno del tessuto sociale locale, come ad esempio attività quali organizzazione di conferenze, dibattiti, seminari, testimonianze ed interventi su argomenti ad hoc da parte sia di docenti del Politecnico sia di manager della Società.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4