LA SOFTWARE HOUSE

Cyber & healthcare, Olidata battezza Sfera Defence

Si punta a spingere ricerca e sviluppo di servizi ad alto valore attraverso modelli di intelligenza artificiale cognitiva e soluzioni ingegnerizzate utilizzate come tecnologie cutting-edge open source customizzabili. A capo della newco Claudia Quadrino: “Le nostre proposte rivoluzionarie contribuiranno a definire il futuro della sicurezza e della sanità”

Pubblicato il 16 Gen 2024

tc

Sfera Defence, società attiva nel campo della cybersecurity e della sanità, diventa ufficialmente la software house del gruppo Olidata. Questo passo rappresenta un segno tangibile degli investimenti significativi che il gruppo sta effettuando nei settori della sicurezza e della salute. Gli obiettivi primari dell’azienda sono la ricerca e lo sviluppo di servizi ad alto valore tecnologico.

Il focus sarà posto sullo sviluppo di modelli di intelligenza artificiale cognitiva e soluzioni ingegnerizzate, addestrate dai tecnici ed utilizzate come delle tecnologie cutting-edge open source specifiche e customizzabili. I due prodotti Safemind e Takecare incarnano questa visione: Safemind è una piattaforma integrata specializzata nell’acquisizione e nell’analisi delle informazioni, nonché nella comprensione dei fenomeni ad essi associati, mentre Takecare è una tecnologia predittiva basata sull’intelligenza artificiale per la diagnosi precoce e lo screening.

La collaborazione con il settore sanitario

Il gruppo Olidata già opera con professionisti del settore sanitario per sviluppare applicazioni, piattaforme e strumenti che rispondano alle esigenze emergenti nel campo della sanità digitale, affiancandoli nella ricerca; ne è un esempio la collaborazione con la Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma per lo sviluppo della tecnologia predittiva (basata su intelligenza artificiale) per la diagnosi dei tumori polmonari, presentata di recente.

WHITEPAPER
Artificial Intelligence of Things: cos’è, come funziona e quali vantaggi offre
Robotica
Metaverso

Un provider di soluzioni all’avanguardia

“Confidiamo che la software house Sfera Defence non solo si affermi come un punto di riferimento nel settore, ma diventi un provider di soluzioni all’avanguardia – afferma Claudia Quadrino, amministratore unico di Sfera Defence -. Siamo certi che le nostre proposte rivoluzionarie contribuiranno a definire il futuro della sicurezza e dell’healthcare, lasciando un’impronta indelebile nel panorama del progresso tecnologico”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5