L'ALLARME

Cybersecurity, attacco hacker al ministero delle Imprese

A causa dell’offensiva, che ha riguardato anche altri domini nazionali, sono irraggiungibili il portale istituzionale e gli applicativi collegati. Il Mimit: “Non risultano compromissioni o furti di dati”. Tecnici al lavoro per ripristinare i servizi: “Impossibile fare previsioni sui tempi”

Pubblicato il 26 Mag 2023

hacker-sicurezza-cybersecurity-160428113655

Un “intenso attacco cibernetico” sta interessando da questa mattina il ministero delle Imprese e del Made in Italy e altri domini nazionali. In conseguenza di questa offensiva, spiega il Mimit in una nota, risultano indisponibili il portale istituzionale e gli applicativi ad esso collegati

Nessun furto di dati

Secondo quanto ricostruito dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy “Da una prima verifica non risultano compromissioni o furto di dati”. Fin dalle prime evidenze dell’offensiva è scattata la procedura d’emergenza, con la mobilitazione dei tecnici “impegnati per mitigare le conseguenze dell’attacco”. Al momento, in ogni caso, secondo quanto affermato dal Mimit, “non risulta possibile prevedere i tempi per la ripresa del normale servizio”.

A collaborare con il ministero delle Imprese e del Made in Italy per il ripristino dei sercvizi bloccati dagli hacker è impeganto da questa mattina anche il  Centro nazionale protezioni infrastrutture critiche della Polizia postale.

Allertata l’agenzia per la Cybersicurezza nazionale

Una volta accertato di trovarsi nel mirino di un attacco informatico, il ministero già dal mattino ha attivato i contatti con l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, “per un constante aggiornamento – si legge nella nota – al fine di ridurre il più possibile i disagi per i cittadini e le imprese”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4