L'APPROFONDIMENTO

Cybersecurity: ecco gli 8 fornitori al top secondo Canalys

Si tratta di Check Point, Eset, Fortinet, Juniper Networks, Palo Alto Networks, Sophos, Trend Micro e WatchGuard. “Livelli di eccellenza nella gestione del canale e nelle prestazioni ma anche slancio continuo verso l’innovazione”

Pubblicato il 12 Dic 2022

cyber- cybercrime- cybersecurity3

Check Point, Eset, Fortinet, Juniper Networks, Palo Alto Networks, Sophos, Trend Micro e WatchGuard: sono questi gli 8 campioni globali della cybersecurity secondo le rilevazioni di Canalys messe nero su bianco nel report “Global Cybersecurity Leadership Matrix”.

Secondo la società di analisi le 8 aziende – sulle 19 prese in esame – mostrano i “più alti livelli di eccellenza nella gestione del canale e nelle prestazioni complessive del mercato ma anche uno slancio continuo”. La valutazione è basata sul feedback esclusivo dei partner di canale, sulle stime trimestrali e sulle opinioni degli analisti tenendo conto anche di parametri quali visione, leadership e capacità di cambiamento, nonché l’impatto dei fattori esterni. Il tutto con una fotografia scattata sugli ultimi 12 mesi.

La cybersecurity priorità di investimento

“La sicurezza informatica deve rimanere un’alta priorità di investimento per le organizzazioni, dato l’attuale aumento dei livelli di minaccia, dell’esposizione alle vulnerabilità e i cronici sotto-investimenti del passato”, si legge nel report in cui evidenzia tuttavia che il peggioramento delle condizioni macro-economiche influenzerà le dinamiche di spesa nei prossimi 12 mesi soprattutto per quel che riguarda i budget IT.

WHITEPAPER
GUIDA PRATICA contro il Phishing: scopri come tutelare la tua azienda!
CIO
Cybersecurity

“I fornitori di cybersicurezza che ottimizzano i programmi per consentire ai propri partner di specializzarsi, costruire capacità e di eccellere in queste aree saranno avvantaggiati in un settore settore frammentato ma altamente competitivo”, evidenzia Canalys.

Cybersecurity, come fare a scegliere il partner giusto

Il sentiment positivo dei partner, l’attenzione al miglioramento continuo dei processi per semplificare e facilitare le attività commerciali, la volontà di esplorare opportunità di crescita e di aumento della redditività per i partner, un’attenzione particolare alla formazione e un impegno dimostrabile a far crescere la quota di fatturato generata dal canale, sono gli ingredienti della ricetta vincente secondo Canalys.

I parametri da tenere presenti

  • Miglioramento dell’esperienza del programma partner con progressione ai livelli superiori.
  • Automatizzazione dei processi per migliorare l’agilità e la facilità d’azione dei partner.
  • Semplificazione dello sviluppo di servizi gestiti di cybersecurity per i partner, con diverse opzioni Soc per migliorare le capacità di rilevamento e risposta, oltre a servizi professionali.
  • Aumento della redditività dei partner e delle vendite di nuove tecnologie attraverso sconti e incentivi mirati.
  • Accelerare la transizione agli abbonamenti e a diversi modelli di consumo-
  • Assicurare la conquista di nuovi clienti netti e il rinnovo di quelli esistenti con la registrazione degli accordi
  • Aumentare le opportunità di cross-sell e di upsell attraverso una migliore analisi e collaborazione con i partner.
  • Sviluppare nuovi percorsi di mercato e di transazioni attraverso molteplici marketplace cloud
  • Scalare la creazione e la diffusione di contenuti digitali per la generazione di lead
  • Miglioramento delle competenze e delle capacità di cybersecurity dei partner attraverso specializzazioni e accreditamenti.
  • Consentire ai partner di rivolgersi a nuovi influencer all’interno dei loro clienti, come i DevOps.

Gli 8 campioni della cybersecurity

Check Point

L’impegno di Check Point nei confronti del canale e la qualità della gestione degli account sono stati giudicati i più alti dai partner. L’efficace gestione della supply chain e gli investimenti nelle principali opportunità di crescita, tra cui CloudGuard per la sicurezza del cloud, Harmony e, più recentemente, Mdr, hanno contribuito ad accelerare la crescita del fatturato.

Eset

Ha rafforzato la sua posizione di fornitore leader di cybersicurezza con sede in Europa, con continui investimenti nella sua vasta rete globale di partner. La crescita sostenuta dei ricavi, unita alla qualità della gestione degli account e la facilità generale di fare business hanno mantenuto alte le valutazioni dei partner.

Fortinet

Ha sfruttato la forte crescita nel settore della cybersecurity per accelerare il proprio slancio e ottenere guadagni competitivi attraverso il canale negli ultimi 12 mesi. I continui investimenti nel programma Engage Partner Program ha migliorato il feedback sulla qualità del supporto tecnico e sul valore degli accreditamenti.

Juniper Networks

Juniper Networks ha registrato un’accelerazione del business enterprise attraverso il canale negli ultimi 12 mesi. Il portafoglio differenziato e gli investimenti nel programma per i partner hanno contribuito ad aumentare la trazione. Il lancio del Security Director Cloud ha rafforzato la strategia di Connected Security, offrendo ai partner nuove opportunità di crescita.

Palo Alto Networks

La posizione di leadership è stata rafforzata dai continui investimenti per nuovi partner e per consentire a quelli esistenti di posizionare l’ampio portafoglio e di sfruttare le molteplici opportunità di crescita. Il valore degli accreditamenti e delle competenze di Palo Alto Networks è stato valutato al massimo dai suoi partner.

Sophos

Ha continuato a garantire un impegno e un supporto costanti al canale, così come la sua attenzione alla redditività. Negli ultimi 12 mesi ha continuato a ottenere valutazioni elevate da parte dei suoi partner. I suoi investimenti per espandere e consentire agli Msp di creare o rivendere servizi, hanno consentito alla società di raggiungere una posizione forte per capitalizzare le opportunità di crescita future.

Trend Micro

Ha dimostrato una leadership costante nel canale, grazie ai suoi investimenti in SaaS, cloud e servizi gestiti che hanno permesso ai partner di soddisfare le esigenze dei clienti in continua evoluzione e di sfruttare le opportunità di crescita. Il suo impegno nei confronti del canale ha ottenuto il punteggio più alto, mentre la facilità di fare business è migliorata rispetto all’anno scorso.

WatchGuard

Ha migliorato il rating dei suoi partner e ha ottenuto lo status di Champion dopo aver consegnato un nuovo prodotto e iniziative di abilitazione negli ultimi 12 mesi. L’impegno verso il canale e la qualità della gestione degli account hanno ottenuto i voti più alti. Il suo imminente percorso Msp favorirà un’ulteriore crescita per i suoi partner.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cybersecurity
D
DevOps
S
sicurezza informatica

Articolo 1 di 5