IL RICONOSCIMENTO

Cybersecurity, Exprivia ottiene la certificazione “Made in Europe”

Il bollino di qualità assegnato dall’European Security Organization. Domenico Raguseo: “Contributo concreto alla sicurezza informatica del territorio Ue”

12 Set 2022

A. S.

Cybersecurity PenTest

Certificare la fornitura di soluzioni di sicurezza informatica attendibili, in accordo con le linee guida dell’European Union Agency for Cybersecurity e nel rispetto dei requisiti di riservatezza sui dati definiti dal Gdpr, il regolamento generale europeo sulla data protection. E’ questo l’obiettivo del bollino “Cybersecurity Made in Europe”, appena ottenuto da Exprivia e promosso dall’European Security Organization (Esco).

Il gruppo internazionale specializzato in Information and communication technology ha ricevuto la certificazione – che viene attribuita alle aziende attive nel campo della cybersecurity con sede legale e mercato principale in Europa e Gran Bretagna – dal Comitato Nazionale per la Ricerca in Cybersecurity, incaricato dell’assegnazione dei bollini sul territorio italiano. La certificazione appena ottenuta, spiega l’azienda in una nota, consente a Exprivia di entrare a far parte di un catalogo di servizi europei di sicurezza informatica e fornitori di tecnologia di qualità.

“Exprivia da sempre supporta iniziative volte al miglioramento dell’indipendenza tecnologica e funzionale dell’Europa nel campo della cybersecurity – sottolinea Domenico Raguseo, direttore Cybersecurity di Exprivia – Il conseguimento di questa certificazione, da un parte rientra nell’impegno profuso dal gruppo nel fornire ai propri clienti servizi di qualità, dall’altra rappresenta il contributo concreto alla sicurezza informatica del territorio europeo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4