Cybersecurity, Italia quinta al mondo per attacchi Android - CorCom

IL REPORT

Cybersecurity, Italia quinta al mondo per attacchi Android

Lo rilevano i dati Trend Micro Research: al primo posto il Giappone, seguito da India, Indonesia e Taiwan. A livello globale sono 427.961 i malware progettati specificatamente per l’Os di Google

08 Lug 2020

F. Me

L’Italia è il quinto Paese al mondo più colpito da malware Android. Il dato emerge dal report di maggio di Trend Micro Research.

Nel mese di maggio sono stati 427.961 i malware progettati specificatamente per il sistema operativo Android, che hanno colpito a livello mondiale, facendo segnare un incremento del 3,6% rispetto al mese di aprile. L’Italia a maggio entra così nella top 5 mondiale, che vede al primo posto il Giappone, seguito da India, Indonesia e Taiwan.

“Il panorama delle minacce è in perenne evoluzione, ma gli attacchi Andoid sono ormai un fenomeno consolidato degli ultimi anni – spiega Lisa Dolcini, Head of Marketing Trend Micro Italia – È importante che gli utenti adottino sempre un approccio all’utilizzo del dispositivo in tutta sicurezza, proteggendolo con password sicure o adottando software per la gestione delle password, installando app di sicurezza per verificare se i propri dispositivi sono infetti, e soprattutto tenendo un occhio sempre aperto nel valutare le promozioni o i link che potrebbero condurre a truffe o al furto dei dati personali, oltre ovviamente installare applicazioni solo dagli store ufficiali”.

WHITEPAPER
Stop alle minacce informatiche grazie alla Threat Intelligence avanzata. Scopri come nel white paper
Sicurezza
Cybersecurity

I dati degli attacchi diretti ai sistemi Android vengono rilevati attraverso la tecnologia Trend Micro Mobile Application Reputation Services (Mars), un servizio cloud-based che identifica automaticamente le minacce in base al comportamento delle applicazioni, analizzando il codice sottostante e i siti web ai quali si collegano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4