Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

E-commerce a prova di truffa, Mastercard acquisisce Ethoca

Obiettivo l’aumento di security nelle transazioni e l’abbattimento di costi operativi per emittenti di card ed esercenti. La chiusura dell’accordo nel secondo trimestre 2019

18 Mar 2019

Più sicurezza nell’e-commerce e costi operativi minori per esercenti ed emittenti di carte. E’ questo l’obiettivo di Mastercard che annuncia l’acquisizione di Ethoca, fornitore di soluzioni destinate a esercenti ed emittenti di carte per la prevenzione e risoluzione delle truffe nello shopping online. La chiusura dell’accordo è prevista per il secondo trimestre del 2019.

Ammontano a 130 miliardi di dollari le perdite dovute a frodi online cui i commercianti si troveranno a far fronte nei prossimi cinque anni, secondo uno studio Juniper Research. Inoltre, una ricerca promossa da Aite Group stima che i falsi rifiuti – quando gli emittenti di carte rifiutano le transazioni dai clienti a causa di un presunto rischio di frode – sono costati 331 miliardi di dollari nel 2018 solamente negli Stati Uniti.

La rete Ethoca riunisce oltre 5mila esercenti e 4mila istituti finanziari in tutto il mondo. Nel momento in cui viene identificata una transazione fraudolenta, le informazioni vengono trasmesse quasi in tempo reale all’esercente in modo che possa procedere con la conferma della transazione, interromperla o invertirla per evitare il processo di chargeback. Di conseguenza, sia gli esercenti che gli emittenti di carte di credito beneficiano di costi operativi inferiori riducendo le frodi all’origine.

Mastercard punta a scalare le capacità di rilevazione delle frodi combinando i servizi di Ethoca con potenziati controlli di sicurezza, un’analisi dettagliata dei dati e l’intelligenza artificiale di cui già dispone per aiutare i commercianti e gli emittenti di carte a identificare più facilmente e bloccare potenziali acquisti fraudolenti e false transazioni declinate.

“I progressi tecnologici ci consentono di trasformare l’experience dei nostri clienti – dice Ajay Bhalla, President of Cyber and Intelligence Solutions, Mastercard -. Ethoca rappresenta un grande valore aggiunto per la nostra strategia informatica multichannel, aiutando i clienti ad intraprendere un’azione immediata contro le frodi e l’annullamento dei chargeback prima ancora che possano verificarsi. A loro volta, i consumatori possono vivere con sempre maggiore tranquillità il momento del checkout ogni qual volta finalizzino un acquisto nei negozi”.

“Mastercard è un approdo naturale per Ethoca – è il commeento di Andre Edelbrock, CEO di Ethoca –. Per oltre un decennio abbiamo integrato le attività di e-commerce con le banche per rendere il sistema dei pagamenti più semplice e sicuro. Con quest’accordo siamo entusiasti di avere l’opportunità di far conoscere e ampliare l’accessibilità dei nostri servizi, contribuendo così alla migliore esperienza di pagamento online possibile”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5