LA PARTNERSHIP

Economia digitale, al via la collaborazione Ue-Corea del Sud

L’intesa punta a migliorare le attività congiunte su semiconduttori, reti mobili di nuova generazione, quantum e high performance computing, cybersecurity e intelligenza artificiale

Pubblicato il 28 Nov 2022

europa-unione-europea-121218162942
Unione Europea e Corea del Sud hanno siglato una partnership sul digitale, con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione tra due soggetti tecnologicamente avanzati, che condividono i valori democratici, in una fase storica caratterizzata da crescente instabilità. L’intesa punta a essere cruciale per il progresso delle due economie, oltre che per l’interscambio e gli investimenti reciproci. Ne da’ notizia una nota stampa pubblicata sul sito dell’Ue.

Su cosa verterà la partnership

Nello specifico, la partnership punta a migliorare le attività congiunte sui semiconduttori, sulle reti mobile di prossima generazione, il Qantum e l’High Performance Computing, la cybersecurity, Intelligenza artificiale, piattaforme, data e skills. Nel quadro di questo partenariato è poi in programma l’istituzione di un meccanismo di consultazione tra la Corea e l’Ue, per discutere modi per rafforzare la solidarietà per la libertà dei cittadini digitali

Un altro capitolo del partenariato strategico

Questo partenariato digitale si basa sulla cooperazione di lunga data tra l’Ue e la Repubblica di Corea al nesso tra commercio, ricerca e tecnologia. Si tratta di un altro passo importante nell’approfondimento del partenariato strategico, a vantaggio dei cittadini di entrambe le parti. “In un mondo sempre più instabile, la necessità di lavorare con partner che condividono valori democratici è più importante che mai per affrontare le sfide comuni”, hanno sottolineato in una dichiarazione congiunta la presidente della Commissione Ursula von der Leyen e il presidente sudcoreano Yoon Suk-Yeol. 

Rafforzare la solidarietà per la libertà dei cittadini digitali

“Questo partenariato orientato al futuro rafforzerà la cooperazione tra partner fidati e tecnologicamente avanzati nel settore digitale, fondamentale per il progresso sostenibile delle economie europee e coreane e per i nostri legami commerciali e di investimento. Promuoverà il lavoro congiunto su semiconduttori, reti mobili di nuova generazione, calcolo quantistico, sicurezza informatica, intelligenza artificiale, piattaforme, dati e competenze. Nell’ambito di questo partenariato, e condividendo il riconoscimento della necessità di unire gli sforzi per far sì che l’innovazione digitale persegua valori universali come la libertà e i diritti umani del cittadino globale, stiamo anche pianificando di attivare un meccanismo di consultazione tra la Corea e l’Ue per discutere i modi per rafforzare la solidarietà per la libertà dei cittadini digitali“, hanno aggiunto von der Leyen e Yoon.
 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4