LA SEMESTRALE

Exprivia: ricavi a 88,2 milioni, +4% sul primo semestre 2022

Approvata la relazione finanziaria al 30 giugno della società. Crescita soprattutto nei mercati esteri, come Cina e Brasile. Trainano i conti la Difesa e l’Aerospazio, che registra un +19%

05 Ago 2022

Lorenzo Forlani

space-economy

Nei primi sei mesi del 2022 Exprivia è cresciuta, registrando un +4% nei ricavi, pari a 88,2 milioni di euro, rispetto agli 84,8 milioni di euro dello stesso periodo del 2021, e registrando un Ebitda pari al 13,1% dei ricavi con 11,6 milioni di euro, Ebit a 8,5 milioni di euro, pari al 9,6% dei ricavi, risultato ante imposte a 7,5 milioni di euro, pari all’8,5% dei ricavi, in incremento dell’11,2% rispetto ai 6,7 milioni dello stesso periodo del 2021. L’indebitamento finanziario netto si attesta a -29,4 milioni di euro, in miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente quando era pari a -37,8 milioni. Il patrimonio netto al 30 giugno 2022 è pari a euro 79,3 milioni rispetto ad euro 76,4 milioni al 31 dicembre 2021.

Sono alcuni dei dati della Relazione finanziaria semestrale di Exprivia – società che si occupa di progettazione e sviluppo di tecnologie software innovative e di prestazione di servizi IT per il mercato bancario, medicale, industriale, telecomunicazioni e Pubblica Amministrazione, quotata al mercato Euronext di Borsa italiana -, approvata dal Consiglio d’amministrazione. Pur nel quadro di incertezze macroeconomiche che hanno caratterizzato il primo semestre dell’anno, Exprivia è comunque cresciuta nei mercati in cui opera, con l’eccezione del settore Telco&Media, che soffre gli effetti della pressione competitiva fra gli operatori.

Difesa e aerospazio settore trainante

Continua la crescita nel settore Difesa e Aerospazio, che registra un +19%. Buona le performance dei settori Pubblica Amministrazione e Industria, rispettivamente in crescita del 15% e del 14% sull’anno precedente. Cresce del 36% il volume d’affari del perimetro estero, in particolare in Brasile e Cina.

WHITEPAPER
GUIDA PRATICA contro il Phishing: scopri come tutelare la tua azienda!
CIO
Sicurezza

Exprivia sta continuando nel lavoro di posizionamento della propria offerta innovativa nel mercato in crescita del digitale in Italia e all’estero, anche in relazione agli sviluppi attesi dagli investimenti previsti dal PNRR. I risultati di questo primo semestre, in cui cresciamo del 4%, tenendo bene sui margini, dimostrano la buona capacità di proposizione di soluzioni innovative e affidabili ai nostri clienti” – ha dichiarato Domenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia. La varietà dei mercati serviti ci consente di compensare gli effetti dell’incertezza globale e di sfruttare le migliori esperienze realizzate. Stiamo continuando ad investire nelle aree più innovative come l’Intelligenza Artificiale, la Cybersecurity, la Space Economy, insieme ai migliori centri di ricerca e di formazione del Paese a beneficio dei nostri specialisti e dei nostri clienti per cogliere nel modo migliore le opportunità della digitalizzazione del Paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5