SECURITY

Generali spinge sulla cyber insurance, più protezione contro le minacce informatiche

In campo nuove soluzioni per la prevenzione dei rischi di attacco. Machine learning e AI alla base dei prodotti

09 Ott 2018

Cyber Insurance, Generali lancia una nuova funzione e una startup. In campo offerte assicurative ad ampio spettro in ambito informatico con l’ausilio di GeneraliCyberSecurTech, neo-società detenuta interamente dal Gruppo e creata per offrire metodi innovativi di valutazione del rischio informatico.

La funzione avrà il compito di sviluppare e coordinare a livello globale l’approccio del Gruppo all’assicurazione del cyber risk: dal supporto ai clienti nella prevenzione degli attacchi informatici e nella predisposizione della miglior risposta agli stessi, fino alla gestione tecnica e legale degli incidenti. “Generali, in qualità di assicuratore globale, vuole essere in prima linea nell’identificazione e nel contenimento di questa tipologia di rischi emergenti – dice Marco Sesana, Country Manager Italy & Global Business Lines – proponendo soluzioni innovative e appropriate per i nostri clienti”.

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Finanza/Assicurazioni
Pagamenti Digitali

L’Italia è stata il primo Paese a testare la piattaforma, utilizzandola per il disegno e lo sviluppo della nuova offerta Cyber dedicata alle aziende. “Grazie all’utilizzo di tecnologie innovative basate su machine learning e sull’intelligenza artificiale – dice Remo Marini, Ceo della startup CyberSecurTech – il tool permette di effettuare una valutazione del rischio reale al quale il cliente è esposto, fornendogli informazioni dettagliate che potrà utilizzare per costruire un piano di abbattimento e di trasferimento del rischio residuo, sia dal punto di vista tecnologico sia assicurativo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cyber risk
G
generali
I
insurance