L'OPERAZIONE

Sesa punta sulle tedesca Cyres: sprint alla cybersecurity

Sottoscritto attraverso la controllata Var Group un accordo di partnership industriale per l’acquisizione della maggioranza dell’operatore di riferimento nella consulenza tecnica e di compliance per l’industria automotive

Pubblicato il 16 Dic 2022

Sesa_Foto_Aggiornato_2
Il gruppo Sesa si espande, con la sottoscrizione di un accordo di partnership industriale – realizzato tramite la controllata totalitaria Var Group S.p.A. – per l’acquisizione della maggioranza del capitale di Cyres Consulting Services Gmbh, operatore di riferimento nella consulenza tecnica e di compliance in ambito cyber security per l’industria automotive, con focus sull’intera filiera di produzione.

Rafforzate competenze cyber della divisione Var Group Digital Security

Grazie a questa operazione, spiega una nota stampa pubblicata dal Gruppo Sesa, si rafforzano ulteriormente le competenze in ambito cybersecurity della divisione Var Group Digital Security, che raggiunge il totale di 200 risorse specializzate in consulenza e sicurezza informatica, con una forte presenza europea, in particolare nella Dach Region. Si ampliano anche le soluzioni verticali per il settore automotive e la sua Supply Chain in ambito di cyber security, ottimizzando i processi di integrazione delle soluzioni di sicurezza informatica con le infrastrutture dei propri clienti.

Crescita del gruppo Sesa alimentata con M&A industriali 

“Siamo lieti di accogliere nel Gruppo Sesa le risorse umane e l’organizzazione di Cyres, che costituiscono un’eccellenza tecnica che ci arricchisce in modo rilevante in un’area cruciale come quella cybersecurity sia per il nostro sviluppo strategico che per l’evoluzione digitale di imprese ed organizzazioni. Abbiamo nel gruppo oltre 500 risorse umane specializzate sull’intera filiera della sicurezza informatica a beneficio di industrie fondamentali per l’economia mitteleuropea, come quella automotive. Continuiamo ad alimentare la nostra crescita attraverso M&A industriali bolt-on, con obiettivi di generazione di valore sostenibile ed a lungo termine per i nostri stakeholder”, ha dichiarato Alessandro Fabbroni, Ceo di Sesa, operatore di riferimento nel settore dell’innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business.

Costituito uno dei più avanzati poli mitteleuropei di competenze cyber

“Grazie all’ingresso nella nostra organizzazione di digital security di uno dei player europei più importanti in ambito consulenza di cybersecurity, costituiamo uno dei maggiori e più avanzati poli mitteleuropei di competenze di sicurezza informatica, con un totale di 200 risorse specializzate a fianco principali distretti manifatturieri europei. In una fase in cui minacce e cyberattacchi sono sempre più critici e pervasivi per imprese ed organizzazioni emerge una crescente e forte necessità di rafforzare presidi organizzativi e di digital security”, hanno affermato Francesca Moriani, Ceo di Var Group S.p.A. e Mirko Gatto, Ceo di Var Group Digital Security.  

I promettenti numeri di Cyres

Cyres ha un organico di oltre 50 risorse umane specializzate, e ricavi attesi nell’esercizio 2022 per circa Eu 5,5 milioni, un Ebitda margin del 25% ed un piano di forte crescita nel prossimo triennio a seguito dell’accelerazione della domanda di cybersecurity attesa nell’industria Automotive derivante dal crescente ricorso a digitalizzazione, elettrico ed interconnessione e dai cambiamenti in materia di certificazioni di compliance ed organizzazione dei processi, necessari per rafforzare i presidi di cybersecurity.  
 
“Il settore automotive, nel quale operiamo da anni con un focus di forte specializzazione, si trova all’indomani di cambiamenti normativi ed evoluzioni tecnologiche che comportano una grande accelerazione della domanda di digital security. L’ingresso nell’organizzazione di Var Group Digital Security e del Gruppo Sesa, ci consentirà di accelerare ulteriormente la crescita di competenze e soluzioni innovative a beneficio della nostra clientela”, ha dichiarato il managing partner e fondatore di Cyres, Philipp Veronesi.

Prosegue il consolidamento delle competenze digitali del Gruppo Sesa

L’operazione di partnership si inserisce nell’ambito della più ampia strategia del Gruppo Sesa di investimento in progetti orientati al consolidamento delle proprie competenze digitali verticali in settori d’importanza strategica per l’economia europea, supportando la trasformazione digitale di imprese ed organizzazioni. Il Gruppo Sesa, come affermato da Fabbroni, continua così ad alimentare il proprio percorso di crescita attraverso M&A industriali bolt-on in settori strategici per il proprio sviluppo, come quella della sicurezza informatica, con una politica di generazione di valore sostenibile per gli stakeholder.
 
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5