PIRATERIA

Software illegali per Superbonus 110% e certificazione energetica: sanzioni per 14 milioni

L’operazione “Underlicencing 2022” della Guardia di Finanza: nel mirino 25 studi di progettazione, il 70% irregolari, 18 i professionisti denunciati. Piattaforme pirata anche per la progettazione edilizia e il calcolo strutturale

20 Giu 2022

Enzo Lima

superbonus

Sanzioni amministrative per 14 milioni di euro, 18 denunciati e 25 studi professionali passati al setaccio dalla Guardia di Finanza: questi i numeri dell’operazione “Underlicencing 2022” per stanare l’uso di software contraffatti per la progettazione e disegno tecnico, sicurezza, calcolo strutturale e certificazione energetica degli edifici, anche con riferimento a ristrutturazioni ed interventi legati al Superbonus 110%.

Irregolare il 70% degli studi ispezionati

Il 70% delle società e studi controllati, fa sapere la Guardia di finanza, è risultato utilizzare software irregolari: i computer con i programmi ”pirata”, scaricati o duplicati abusivamente, sono stati sequestrati, 18 professionisti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria e le sanzioni amministrative pecuniarie ammontano a oltre 14 milioni.

WHITEPAPER
I documenti aziendali che condividi durante le video riunioni online sono davvero al sicuro?
Amministrazione/Finanza/Controllo
CIO

L’operazione è stata portata avanti anche grazie al supporto delle software house di settore nel quadro della collaborazione e della sinergia instaurata dal Corpo mediante il Sistema Informativo Anti-Contraffazione della Guardia di Finanza, destinato alla protezione dei diritti di proprietà intellettuale ed alla tutela del corretto funzionamento dei mercati di beni e servizi.

I finanzieri del Nucleo Speciale Beni e Servizi hanno svolto una mirata attività di monitoraggio ed analisi di rischio e hanno attivato i reparti territoriali dei comandi provinciali di Milano, Roma, Napoli, Firenze, Ancona, Trento, Brescia, Mantova, Monza, Pavia, Verona, Modena, Lucca, Novara, Latina, Viterbo, Salerno e Brindisi

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5