Accenture nel mirino di Oracle: merger in vista? - CorCom

L'OPERAZIONE

Accenture nel mirino di Oracle: merger in vista?

Avviata – secondo il sito The Register – una “due diligence” per studiare le possibili sinergie derivanti dall’acquisizione di Accenture. Focus sul cloud

29 Mar 2017

F.Me

Accenture nel mirino di Oracle. Secondo quanto riporta il sito The Register, il colosso del software avrebbe avviato la due diligence per valutare l’acquisizione dello specialista globale di servizi digitali e ingaggiato esperti per stimare le possibili sinergie. “La valutazione è in fase avanzata – ha spiegato una fonte – Se l’acquisizione fosse una gara da 100 metri, possiamo dire che Oracle è al 10/15 metro dal traguardo”.

Oracle e Accenture hanno una lunga storia di collaborazione: nel maggio 2015 hanno creato un nuovo Business Group per aiutare i clienti a cogliere le opportunità offerte dal cloud e abbracciare la trasformazione digitale. Al centro della collaborazione lo sviluppo di soluzioni basate su Oracle Cloud, specifiche per i diversi settori industriali, che consentono di ottenere più rapidamente i benefici del cloud, riducendo i rischi. Le soluzioni del gruppo sono costruite utilizzando le soluzioni Saas e Paas di Oracle rese disponibili tramite Accenture Foundation Platform for Oracle, un acceleratore di sviluppo e di integrazione che risiede su Oracle Cloud. L’offerta consiste sia in soluzioni cloud enterprise-level pre-integrate unite a un esteso catalogo di servizi per aiutare a semplificare la migrazione verso il cloud e accelerare l’innovazione a 360 gradi.

Ma secondo gli analisti la mossa di Oracle è estremamente audace e anche complicata e costosa: quotata al Nyse, Accenture ha una capitalizzazione di mercato di 77,5 miliardi di dollari e gli azionisti si aspettano un’offerta premium. L’operazione farebbe impallidire le precedenti ovvero quella da 10 miliardi per l’acquisto di PeopleSoft , quella da 7,4 per Sun Microsystems, e, più recentemente, il il take over da 9,3 miliardi su Netsuite.

L’acquisizione di Netsuite ha contribuito a far salire le le vendite cloud di Oracle nel terzo trimestre fiscale, ma l’azienda ha bisogno di continuare aumentare i numeri della nuvola per compensare il declino nel business tradizionale delle licenze software. E Accenture farebbe proprio al caso suo. Ad oggi Oracle ha riserve di liquidità pari a 68,4 miliardi di dollari.