Accenture rilancia sull'occupazione: via 2400 assunzioni - CorCom

LAVORO

Accenture rilancia sull’occupazione: via 2400 assunzioni

Il piano messo a punto dalla società prevede 1.800 contratti a tempo indeterminato e 600 stage formativi. Posizioni aperte per ingegneri, informatici e matematici a Milano, Torino, Roma, Napoli e Cagliari. Riflettori sulla parità di genere

04 Dic 2017

F. Me

Un grande piano di assunzioni per contribuire a fare l’Italia digitale. Accenture ha lanciato un piano di recruiting per l’anno fiscale in corso (da settembre 2017 ad agosto 2018) che prevede l’immissione in azienda di 2.400 persone: 1.800 assunzioni a tempo indeterminato e 600 stage formativi.

Le posizioni sono aperte per diversi livelli di inserimento: da ruoli dirigenziali a neo laureandi alla prima esperienza lavorativa che hanno curiosità, passione e interesse per i nuovi trend negli ambiti del management, del digitale e della tecnologia. In particolare Accenture seleziona laureati specialistici e triennalisti in Ingegneria, Informatica, Economia, Statistica, Matematica e Fisica. Ai laureandi sono rivolti programmi di stage finalizzati all’assunzione, che rappresentano una qualificante esperienza formativa e di orientamento professionale e il cui rating di conversione in assunzione è di circa il 60 – 70%.

Oltre ai percorsi di laurea più tradizionali, la ricerca di talenti è aperta anche a profili provenienti da lauree differenti come quelle umanistiche, la cui formazione, completata con skill digitali, è oggi strategica per figure professionali in ambiti come quelli digital marketing o eCommerce.

“Entrare in Accenture significa partecipare a progetti che portano innovazione strategica, digitale e tecnologica nelle aziende e nel Paese – spiega una nota della società-  lavorare in un ambiente giovane (la cui età media è di 34 anni e oltre il 60% dei dipendenti sono Millennials) e attento al valore di ogni persona e avere a disposizione formazione continua per accrescere le proprie competenze, solo lo scorso anno sono state erogate 388.000 ore di formazione in Italia”.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Le posizioni sono aperte per le sedi di Milano, Torino, Roma, Napoli e Cagliari.

Oltre 300 sono da inserire nell’area delle competenze digitali e tecnologiche in aree chiave che includono: cyber security, architettura delle informazioni volta all’innovazione, analytics, interactive, mobility, e-commerce e digital marketing. Circa 350 inserimenti riguardano i settori di industria con particolare attenzione a servizi bancari e assicurativi, Beni e Servizi di consumo, Grande distribuzione, Automotive, energia, utilities e consulenza direzionale. Infine 150 nell’area Infrastructure Services.

L’azienda assume da 4 anni con un ritmo medio annuo di circa 1.500 persone, con profili professionali legati al mondo della consulenza e delle nuove tecnologie. Questo impegno è misura del valore che Accenture attribuisce alla selezione di talenti e della fiducia nel potenziale dei giovani in Italia, ai quali vengono offerte concrete possibilità di crescita in un contesto allo stesso tempo locale e globale, che include attivamente la diversità e promuove politiche di smart working. Per tutti i propri professionisti, Accenture mette inoltre a disposizione un modello intenso di sviluppo e crescita attraverso una formazione costante, svolta sia in Italia sia all’estero. A questo si aggiunge la possibilità di accedere a percorsi di carriera internazionali, che possono concretizzarsi sin dai primi anni di attività in azienda.

Il piano di assunzioni ha anche l’obiettivo di contribuire al bilanciamento di genere: negli ultimi quattro è stato migliorato progressivamnete il recruiting mix, dal 30% all’attuale 37%. L’Italia contribuisce all’obiettivo che l’azienda si è posta a livello globale, ovvero raggiungere la parità di genere entro il 2025.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
accenture