LE NOMINE

Accenture Song, incarichi per Boscacci e Tiezzi

La società inaugura la figura di Chief creative officer per l’Italia, l’Europa centrale e la Grecia, e promuove la responsabile dell’integrazione dei servizi e delle capability a European Lead of sales and commerce

10 Giu 2022

Veronica Balocco

smart city-internet-digitale

Accenture Song annuncia oggi l’ingresso di Davide Boscacci come Chief creative officer (Cco) per l’Italia, l’Europa centrale e la Grecia (Iceg), in un ruolo di nuova creazione per la regione, e la nomina di Ilaria Tiezzi a European Lead of sales and commerce. 

“I nostri clienti ci conoscono per la capacità di garantire la crescita attraverso il nostro ampio spettro di competenze e capacità. Alla base di questo ci sono talento, tecnologia, strumenti e creatività straordinari – commenta il presidente Max Morielli -. Crediamo fermamente che Accenture Song offra il miglior terreno per l’innovazione, la cultura necessaria per sviluppare il potenziale e le persone giuste per la collaborazione. Chi lavora in questa squadra può reinventare sé stesso e la propria carriera. Dalla costruzione di un futuro accessibile attraverso il design inclusivo, al lavoro con le grandi aziende per creare nuove iniziative che rendano i consumi più sostenibili: le possibilità sono davvero tante. Diamo un caloroso benvenuto a Davide nella nostra azienda e condividiamo le nostre congratulazioni a Ilaria per aver accettato questa opportunità”.

A Boscacci la responsabilità del prodotto creativo

In qualità di primo Cco, Boscacci guiderà un gruppo internazionale di creativi e sarà responsabile della qualità del prodotto creativo in tutte le aree: dal brand, al digital engagement passando per i contenuti, utilizzando nuove tecnologie basate sui dati ed espandendo i confini del lavoro creativo. Riporterà direttamente a Max Cremonini, Head of the creative business in Europa per Accenture Song e a Neil Heymann, Global Cco di Accenture Song. Inoltre, Boscacci entra a far parte del Global creative council – il board che raccoglie tutti i leader creativi di Accenture Song – in rappresentanza dell’area Iceg.

WHITEPAPER
Il gestionale costruito sul tuo business: ecco come integrarlo!
Amministrazione/Finanza/Controllo
Dematerializzazione

In precedenza, Boscacci ha lavorato presso Publicis, come Global executive creative director, supervisionando brand globali come Coca Cola, Nescafé, Voltaren (Gsk) e operando nelle sedi di Milano, Parigi e Losanna. È stato vicepresidente dell’Art directors club italiano, oltre che membro del consiglio direttivo di Una (Associazione italiana agenzie di comunicazione) e dirige If!, il Festival italiano della creatività, di cui è stato co-fondatore nel 2014.

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Davide nel nostro team europeo e nel Global creative council di Accenture Song – commenta Neil Heymann -. Davide ha il tipo di effervescenza creativa e di approccio inventivo al business che riteniamo essenziale per guidare la nostra crescita nel futuro. Non vediamo l’ora di vedere l’identità creativa che costruirà in questa area e di avvalerci dell’energia che porterà al nostro team”.

“Davide è un leader creativo di grande successo, con una vasta esperienza e una vera passione per la professione – aggiunge Max Cremonini -. Sarà determinante nel collegare i team creativi di Accenture Song con competenze più ampie, dal marketing ai dati alla tecnologia, al fine di aiutare i clienti ad accelerare una crescita sostenuta del business attraverso la rilevanza”.

“Sono veramente entusiasta di avere l’opportunità di lavorare con leader di grande ispirazione, in una realtà che sta ridefinendo il futuro della comunicazione”, conclude Boscacci.

Tiezzi anche nuova Global lead per l’Offering direct digital commerce

Un altro importante aggiornamento della leadership italiana riguarda la promozione di Ilaria Tiezzi a European Lead of sales and commerce di Accenture Song. Tiezzi è responsabile dell’integrazione dei servizi e delle capability di Accenture per favorire la creazione di nuovi contratti in tutti i settori. Insieme al suo nuovo ruolo, Tiezzi è stata anche nominata Global lead per l’Offering direct digital commerce, con la responsabilità di sviluppare e adattare l’offerta commerciale di Accenture Song per i canali digitali diretti e di proprietà, compreso il social commerce.

Prima di assumere questo ruolo, Tiezzi è stata European Lead for the Consumer goods and services industry di Accenture Song. Prima di entrare in Accenture, Tiezzi ha lavorato per 18 anni come dirigente in aziende internazionali di primo piano, come The Boston Consulting Group e Sky Europe, e in aziende early stage altamente innovative, dove ha contribuito fortemente alla loro managerializzazione, internazionalizzazione, alla crescita esponenziale di fatturato e redditività.  Ha conseguito un Master con lode in Economia e Management presso l’Università Luigi Bocconi, dove insegna Digital strategy come professore a contratto dal 2021. Nello stesso anno è stata inserita nella classifica dei “40 Under 40” da Fortune Italia e nominata tra le “Inspiring 50 Women”, riconoscimento internazionale che premia le donne manager di ispirazione nei settori della tecnologia e del digitale.

“Sono molto felice e onorata dell’opportunità unica che mi è stata data di guidare un team strategico, dedicato alla progettazione e all’architettura della nostra value proposition end-to-end per il digital commerce, fondendo e valorizzando tutti i servizi e le capacità di Accenture, per sostenere la crescita continua dei nostri clienti, della loro rilevanza e della loro market share nei canali digitali – afferma Ilaria Tiezzi -. Catalizzate dalla pandemia, le vendite digitali rappresentano un’opportunità irripetibile nel suo genere. I nostri clienti sono chiamati a ripensare e mettere in discussione il loro attuale modello di business attraverso la loro presenza efficace ed efficiente su una serie di canali digitali, lavorando in un ecosistema in continua espansione. In Accenture, siamo in una posizione unica per diventare i loro partner nel processo di trasformazione, aiutandoli a costruire aziende davvero agili e data-driven, e consentendo loro di vendere prodotti e servizi attraverso ogni canale, garantendo un’esperienza eccellente”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5