Addio lista della spesa. Arriva ShoppY, il chatbot che la compila per te - CorCom

MACHINE LEARNING

Addio lista della spesa. Arriva ShoppY, il chatbot che la compila per te

Frutto della collaborazione tra Coop e Accenture, l’assistente virtuale offre ai clienti del supermercato di Milano Bicocca suggerimenti d’acquisto, notizie sulle promozioni e sulla posizione dei prodotti

28 Set 2018

Addio foglietti “volanti” con la lista della spesa. Coop e Accenture raffozano la collaborazione all’interno del Supermercato del Futuro di Milano Bicocca, mettendo a disposizione  dei propri clienti ShoppY, un chatbot basato su una soluzione di intelligenza artificiale.

L’assistente virtuale aiuta aiutare a gestire la lista della spesa, ottenere suggerimenti d’acquisto, notizie sulle promozioni, sulla posizione dei prodotti nel punto vendita o ancora per conoscere orari di apertura e chiusura dello stesso.

Il chatbot, sviluppato da Accenture e Avanade su tecnologia Microsoft, sfrutta algoritmi di machine learning per apprendere ed elaborare, in maniera anonima, i dati presenti negli scontrini, restituendo ai clienti un servizio utile.

WEBINAR
Come aumentare il ROI e ottenere forecast sempre più precisi? AI & Deep Learning per il finance
Finanza/Assicurazioni
Intelligenza Artificiale

Per poter dialogare con ShoppY non è necessario scaricare app o registrarsi, ma è sufficiente andare sulla pagina Facebook del Supermercato del Futuro di Coop e iniziare a chattare con lui, inviando un messaggio. Il chatbot riconosce se ha già avuto conversazioni con l’utente, è in grado di aiutarlo nella creazione di una lista della spesa nuova, recuperarne una precedente o aggiornarla proponendo, attraverso un sistema di raccomandazione evoluto, prodotti abitualmente associati a quanto già presente nell’elenco.

“Così come già avviene per i retailer online, anche per quelli tradizionali è molto importante la capacità di stabilire con i consumatori un dialogo che tenga in considerazione informazioni o dati già condivisi – spiega  Alberto Pozzi, Managing Director Accenture, responsabile per il retail – Si tratta di una delle esigenze più impellenti per il grocery. La gestione strategica dei dati può diventare un elemento di vantaggio competitivo, permettendo non solo una interazione intelligente con i consumatori, ma soprattutto abilitando nuovi modelli di business e collaborazioni con altri attori del proprio ecosistema”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
accenture
C
coop