Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

IL RICONOSCIMENTO

Agcom, in arrivo le borse di studio del premio Antonio Preto

Il riconoscimento in memoria del consigliere scomparso sarà assegnato il 10 novembre in occasione del ventesimo anniversario del chapter italiano dell’International institute of communication. Dalla prossima edizione sarà esteso con il sostegno ai giovani studiosi

03 Nov 2017

A.S.

Il premio Antonio Preto per lo sviluppo della cultura delle comunicazioni cresce, e dalla prossima edizione si estenderà al sostegno degli studenti, con un programma di borse di studio. Istituito da Agcom e International institute of communications in memoria del consigliere Agcom prematuramente scomparso lo scorso anno, il riconoscimento sarà assegnato il 10 novembre in occasione delle celebrazioni per il ventesimo anniversario del chapter italiano dell’IIc, ed è destinato a personalità che si sono particolarmente distinte per il loro contributo allo sviluppo della cultura delle comunicazioni. Dal prossimo anno a essere premiati saranno anche i lavori scientifici e i percorsi curriculari dei giovani studenti, con borse di studio e stage presso l’Agcom.

Il compito di nominare i vincitori, si legge in una nota Agcom, è stato affidato a una giuria composta da Enzo Cheli, primo presidente dell’Autorità, Marcello Clarich, Derrick De Kerckhove, Sandro Frova, Mario Morcellini, Giulio Napolitano, Maria Pia Rossignaud e Antonio Sassano.

Il Premio, che è stato reso possibile grazie al contributo delle principali aziende del settore e all’omaggio dell’artista Claudio Andreoli, verrà consegnato dal sottosegretario allo Sviluppo economico, Antonello Giacomelli, e dal direttore generale della Commissione Europea DG Connect, Roberto Viola, alla presenza della signora Preto

All’evento parteciperanno, tra gli altri, il presidente dell’Agcom, Angelo Marcello Cardani e i commissari Antonio Martusciello, Mario Morcellini, Antonio Nicita e Francesco Posteraro, la presidente Rai Monica Maggioni, il presidente dell’Iic Chris Chapman e quello del Chapter italiano Augusto Preta, il consigliere d’amministrazione di Mediaset Gina Nieri, gli amministratori delegati di Tim, Amos Genish, di Viacom, Andrea Castellari, di Discovery Sud Europa, Marinella Soldi, di Open Fiber, Tommaso Pompei, di Wind Tre, Jeffrey Hedberg, il presidente di Vodafone Italia, Pietro Guindani e il managing director di Google Italia, Fabio Vaccarono.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link