LA DELIBERA

Agcom, in vista la pubblicazione del regolamento frequenze 3,6-3,8 Mhz

La delibera che contiene le regole per l’assegnazione e l’utilizzo sarebbe già stata approvata in una riunione del 1° dicembre. Ora si attende che l’authority le renda pubbliche

07 Dic 2015

Andrea Frollà

La delibera Agcom sull’asta delle frequenze per Internet potrebbe vedere la luce a breve. Il regolamento per l’assegnazione e l’utilizzo di frequenze nella banda 3.600-3.800 Megaherts, frutto di una delibera che sarebbe già stata approvata dall’authority, sembra infatti prossimo alla pubblicazione.

La mossa dell’Autorità garante per le comunicazioni serve ad accelerare il completamento la rete mobile Lte (4g), ma sarà utile anche per i collegamenti Internet senza fili. Un secondo utilizzo delle frequenze sarebbe infatti legato al “fixed wireless”, la tecnologia che permette un collegamento veloce alle rete dove non arriva una rete fisica adeguata. In sostanza, dove il peso del digital divide è maggiore.

WEBINAR
Digital360: partecipa al live streaming sui risultati della relazione finanziaria semestrale 2020
Amministrazione/Finanza/Controllo
CIO

Secondo le informazioni raccolte da CorCom lo scorso venerdì 4 dicembre, il regolamento in uscita deriverebbe dalle decisioni prese da Agcom nella riunione del Consiglio datata 1° dicembre. Le frequenze, tanto attese e richieste dagli operatori, saranno assegnate in parte con asta onerosa e in parte con beauty contest. Una strategia di ottimizzazione delle risorse che probabilmente caratterizzerà anche le future assegnazioni.