POTENZA

Agid apre una “succursale” in Basilicata

La nuova sede, che sarà ospitata negli uffici regionali, servirà per affiancare l’amministrazione per le decisioni e le attività sul digitale. Il governatore Pittella: “Creeremo un data center per aiutare i piccoli Comuni nell’Ict”

24 Nov 2014

A.S.

pittella-marcello-141124152123

Una sede dell’Agenzia per l’Italia digitale in Basilicata, per “stabilire un punto di contatto e di confronto tra il programma nazionale e quello che la Regione sta attuando nel digitale”. Ad annunciare la nuova struttura, che sarà ospitata nella sede della Regione, è Marcello Pittella (Pd, nella foto), presidente della Regione, subito dopo la firma della convenzione a potenza con il direttore di Agid, Alessandra Poggiani.

“L’agenzia – si legge in una nota della Regione – coordina le azioni in materia di innovazione per promuovere le tecnologie Itc a supporto della pubblica amministrazione e svolge attività di coordinamento e progettazione delle iniziative strategiche per la più efficace erogazione di servizi in rete della pubblica amministrazione a cittadini e imprese”.

“La Regione Basilicata – afferma il presidente Pittella – è sempre stata avanti sul fronte dei servizi online e anche oggi stiamo ottenendo importanti risultati, creando un data center regionale che aiuti anche i piccoli Comuni, pur con poche risorse e competenze, a digitalizzarsi. Il digitale è un investimento per il futuro e una sfida che la Basilicata deve vincere”.

Articolo 1 di 5