Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Albanini alla guida dell’Italia

24 Nov 2011

snom technology, produttore di soluzioni complete per la telefonia
IP, chiude l’anno con un nuovo managing director Italia. Si
tratta di Fabio Albanini, già sales channel manager di snom per
oltre due anni.
In qualità di managing director Albanini eredita una filiale
italiana che nel 2010 ha realizzato una crescita del 150% rispetto
al 2009, un incremento che si confermerà verosimilmente anche per
il 2011. snom Italia conta oggi oltre 100 partner certificati Sce
(snom certified engineer), oltre 50 partner Sct (snom certfied
technician – certificazione di base lanciata lo scorso giugno) e
cinque distributori a valore aggiunto di nota grandezza sul mercato
Voip Italiano. La filiale italiana si è conquistata il primo posto
nella graduatoria delle sedi europee di snom in Europa per il giro
d’affari generato: “un ottimo punto di partenza per la nostra
strategia di espansione sul territorio nazionale” commenta
Albanini, che ci rivela che la continuità permeerà tutte le
attività del vendor nel 2012.

Il nuovo managing director prevede altresì un consolidamento dei
rapporti instauratisi con noti carrier italiani in ambito business
sia direttamente sia attraverso i partner, e punta a nuove aperture
su questo canale, che guarda con molto interesse alla promozione di
soluzioni di Unified Communications di qualità fruibili attraverso
piattaforme VoIP basate sullo standard Sip aperto come strumento di
crescita per il prossimo anno.

Allo stesso tempo Albanini intende collaborare ancor più
strettamente con i partner tecnologici di snom. “Attualmente
intratteniamo ottimi rapporti con Microsoft, con cui stiamo
realizzando primi importanti progetti basati sulla piattaforma Uc
Microsoft Lync. Per il 2012 vorremmo dare maggior impulso a questa
partnership con attività mirate e congiunte”.

L’elevato grado di interoperabilità dei prodotti snom con le
più note piattaforme Tlc in commercio è valso al produttore
partnership con numerosi vendor di soluzioni hardware e software
per la telefonia Voip e le Unified Communications, che Albanini
intende approfondire.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link