Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LO SBARCO

Alcatel-Lucent porta in Cina i router “core”

China Telecom, China Unicom e China Mobile scelgono la tecnologia IP della multinazionale per i loro “nodi” del traffico dati sulle reti fisse e mobili. Il ceo Michel Combes: “Mettiamo a disposizione la capacità necessaria per rispondere alla domanda di servizi Internet proveniente dal più grande mercato del mondo”

31 Ott 2014

A.S.

La tecnologia dei ”core” router di Alcatel-Lucent è stata scelta dai tre maggiori operatori di telecomunicazioni cinesi (China Telecom, China Unicom e China Mobile) per le loro esigenze di interconnessione delle reti, con l’obiettivo di soddisfare la domanda in continua crescita di traffico per la banda larga fissa e mobile rivolta a un bacino di abitanti che supera il miliardo e 400 milioni di persone.

“Queste prime applicazioni in Cina dei più potenti core router al mondo metteranno a disposizione di China Mobile, China Telecom e China Unicom tutta la capacità necessaria per rispondere alla domanda di servizi Internet proveniente dal più grande mercato del mondo – commenta Michel Combes, Ceo di Alcatel-Lucent – L’esperienza accumulata in Cina rappresenterà anche una solida base per nuovi ulteriori svluppi del router 7950 XRS nel complesso della Regione Asia-Pacifico”.

La Cina è il paese con il maggior numero di utenti broadband. Sta investendo 3 mila miliardi di yuan (oltre 300 miliardi di dollari) per portare nel 2020 l’infrastruttura broadband a tutta la popolazione.

“I core router 7950 XRS (Extensible Routing System) sono i ‘semafori intelligenti’ che instradano il traffico dati nel cuore di una rete IP (Internet Potocol) – spiegano in una nota dalla multinazionale franco-statunitense – gestendo diversi Terabit, ovvero migliaia di miliardi di bit al secondo. Questo tipo di sistemi, che offre livelli record in materia di riduzione di spazi ed efficienza energetica, permette di conseguire fino a cinque volte più capacità di traffico di altri sistemi sul mercato”.

La Cina si prepara ad affrontare per i prossimi anni una crescita di grandi dimensioni dei dati e dei servizi video in rete, generata dalla domanda dell’utenza residenziale e aziendale, dal momento che è sempre maggiore la richiesta di contenuti video ad alta definizione, programmi on-demand e di accesso multi-screen, oltre alla sempre più estesa diffusione di smartphone, tablet e alla rapida adozione del cloud.

“La diffusione su vasta scala per la prima volta di questa categoria di router ad alta capacità in Cina – continuano da Alcatel-Lucent – permetterà a China Telecon, China Unicom e China Mobile di affrontare l’esplosione della domanda attesa per i prossimi cinque anni, fornendo anche un sostegno all’impegno degli operatori nella strategia nazionale ‘Broadband China’ per l’estensione su vasta scala della banda larga”.

La scelta del 7950 XRS è il risultato di una gara centralizzata recente per la fornitura di core router. La loro installazione segnerà la prima diffusione su vasta scala di questi sistemi in Cina.

Articolo 1 di 5