Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

All Digital-Smart Building consolida il programma Smart installer

Al centro della terza edizione la figura dell'”installatore evoluto” in grado di integrare due tipi di competenze: quella della rete e quella dell’impianto elettrico

26 Set 2016

La terza edizione di All Digital – Smart Building, l’area specializzata nelle tecnologie tlc e nei servizi per l’edificio in rete, la domotica e l’Internet of Things, inserita all’interno del Saie di Bologna dal 19 al 22 ottobre prossimo, può essere riassunta in alcune significative parole chiave: impianto multiservizio, convergenza e integrazione, smart installer.

L’ultima voce definisce la figura del tecnico installatore evoluto, il “facilitatore” della cablatura degli edifici. Colui cioè in grado di connettere gli ambienti alla rete unendo le competenze dll’installazione elettronica o elettrica con quelle sulla fibra ottica e gli impianti domotici. Una figura necessaria e di fondamentale importanza per la diffusione dell’edificio smart con la realizzazione dell’infrastruttura digitale al suo interno. Tale contesto esige perciò un’attività di formazione continua allo scopo di istruire i tecnici per dar loro l’opportunità di cogliere le nuove occasioni di lavoro che l’innovazione tech sta creando.

Lo scorso anno All Digital – Smart Building ha lanciato il programma Smart Installer ponendosi come avanguardia del mercato. Questo programma, che ha come punto di riferimento il sito www.smartinstaller.it, promuove l’organizzazione di corsi accreditati, frequentando i quali e dopo aver accumulato almeno 10 crediti gli installatori avranno la possibilità di vantare l’uso del marchio volontario.

Smart Installer è naturalmente uno degli argomenti focali di All Digital – Smart Building grazie ad un nuovo e ricco calendario di seminari formativi che vanno a toccare diversi aspetti della professione: dal marketing alla fibra ottica, dagli impianti TV condominiali, dalla sicurezza all’impianto multiservizio (che meriterà un articolo di approfondimento).

Con l’attività di formazione All Digital – Smart Building celebra anche il primo anno di attività del programma con la Convention nazionale smart installer, giovedì 20 ottobre, appuntamento che, oltre al riconoscimento ufficiale dei primi tecnici accreditati Smart Installer, affronterà la notevole novità che si sta profilando per il settore: i nuovi profili professionali proposti dai grandi operatori tlc. Cosa che esprime all’evidenza il bisogno di tecnici installatori qualificati cui affidare la cablatura degli edifici.

Va, infine, sottolineato il fatto che ai due istituti di formazione che accompagnano sin dall’inizio il programma Smart Installer, Ip Center e eCletticaLab, si è aggiunto quest’anno il contributo delle aziende, nella fattispecie Open Sky e Gfo Europe. Altro indizio rivelatore della necessità da parte dei produttori e dei distributori, in definitiva del mercato, di poter disporre di personale preparato e competente.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
GFO Europe
O
open sky

Articolo 1 di 5