Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ANNUNCIO

All’Italia la presidenza della European Blockchain Partnership

Il nostro Paese guiderà il team fino a luglio 2020 insieme con Svezia e Repubblica Ceca. Il Consigliere per l’innovazione digitale Marco Bellezza: “Primo riconoscimento dell’attività svolta su questo fronte su impulso del ministro Di Maio”

09 Lug 2019

Mila Fiordalisi

Direttore

Sarà l’Italia a guidare fino a luglio 2020 la European Blockchain Partnership, iniziativa promossa dalla Commissione Ue con l’obiettivo di dare vita a una piattaforma europea basata sulla tecnologia blockchain per lo sviluppo di servizi pubblici digitali.

Ad annunciarlo il Mise in una nota a seguito dell’incontro del team europeo che si è tenuta a Bruxelles. Nel corso dell’incontro – il terzo a cui il nostro Paese partecipa dopo l’adesione alla Blockchain Partnership Initiative il 27 settembre 2018l’Italia ha acquisito la Presidenza della EU Blockchain Partnership della durata di un anno, da luglio 2019 a luglio 2020, insieme a Svezia e Repubblica Ceca, si legge nella nota del Mise.

“La Presidenza italiana della Eu Blockchain partnership è un primo riconoscimento dell’attività svolta su questo fronte su impulso del Ministro Luigi Di Maio, nell’ottica di conferire all’Italia un ruolo di leadership nell’ambito dei progetti europei sulla Blockchain”, sottolinea Marco Bellezza, Consigliere giuridico del Ministro Di Maio per le comunicazioni e l’innovazione digitale e Coordinatore della delegazione italiana della Eu Blockchain Partnership. “Si tratta di un’opportunità unica per promuovere ulteriormente la conoscenza e l’utilizzo di questa tecnologia a beneficio di cittadini ed imprese rafforzando la cooperazione in ambito Ue”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5