Almawave: crescita a doppia cifra dei ricavi, utili più che quadruplicati - CorCom

I DATI FINANZIARI

Almawave: crescita a doppia cifra dei ricavi, utili più che quadruplicati

Nei primi nove mesi del 2021 il gruppo guidato da Valeria Sandei ha registrato 22,7 milioni di euro di fatturato, pari a un balzo del 25,6%. Le ottime performance sono trainate dalla divisione Government e dal settore Enterprise & Transportation

09 Nov 2021

Domenico Aliperto

Roma, 02/07/2020 Nella foto Valeria Sandei CEO Almawave

Crescita a doppia cifra dei ricavi e aumento della redditività per Almawave, che nei primi nove mesi del del 2021 registra ricavi per 22,7 milioni di euro (+25,6%) rispetto ai 18,0 milioni di euro dello stesso periodo del 2020 (+26,6% a cambi costanti), a cui si sommano altri proventi per 0,7 milioni di euro, per un totale ricavi pari a 23,4 milioni di euro.

L’Ebitda Adjusted è pari a 5,4 milioni di euro (+34,2% rispetto ai primi nove mesi del 2020), con conseguente Ebitda Adjusted Margin al 23,7% (22,2% nel 2020). L’Ebitda Reported è pari a 5,2 milioni di euro (Ebitda Margin a 22,8% sui ricavi), contro i 4,0 milioni di euro al 30 settembre 2020 (+30,4% a cambi costanti). L’Ebit Adjusted ammonta a 3,1 milioni di euro con una crescita anno su anno del 48,9% e l’Ebit Reported è pari a 2,9 milioni di euro (+40,5% a cambi costanti).

Il periodo dunque si chiude con un utile netto di 1,8 milioni di euro, un exploit del 430,2% rispetto ai primi nove mesi dello scorso esercizio (0,3 milioni di euro al 30 settembre 2020). La disponibilità Finanziaria netta tocca 14,0 milioni di euro al 30 settembre 2021, con una cassa generata nel solo terzo trimestre pari a 1,1 milioni di euro e contro un Indebitamento Finanziario Netto pari a -13,8 milioni di euro al 31 dicembre 2020 (-14,0 milioni di euro al 30 settembre 2020).

Gli ambiti di sviluppo di Almawave

In uno scenario molto positivo per il settore, si legge in una nota, la società sta continuando a dimostrare con successo la bontà del proprio business model. Nei nove mesi del 2021 è proseguita, in particolare, l’ottima performance della divisione Government e la crescita anche della parte Enterprise & Transportation nonché della componente Internazionale. La società continua a rafforzare il proprio posizionamento nel settore dell’Information Management evoluto, proponendo “una visione distintiva in grado di valorizzare non solo le proprie competenze ma anche i propri asset tecnologici, con l’obiettivo di ottimizzare l’uso di dati e informazioni all’interno di grandi organizzazioni, creando servizi semplici per gli utenti finali”.

WHITEPAPER
Come modernizzare l'infrastruttura nell’era dei dati grazie al cloud computing?
Big Data
Business Analytics

Nell’ambito dei servizi Big Data & Digital Transformation, sta proseguendo in modo dinamico il percorso di crescita nelle attività verso la Pubblica Amministrazione, legate allo sviluppo dei contratti con la Pa Centrale e Locale.

La strategia di espansione

“Questa performance dimostra la piena attuazione delle linee guida strategiche presentate a inizio anno in fase di Ipo ed è prova del grande lavoro svolto dall’azienda e dalle sue persone in questo periodo”, commenta l’amministratore delegato di Almawave, Valeria Sandei. “I ricavi esprimono tassi di crescita più che significativi nei primi nove mesi, con un incremento pari al 38,2% nel solo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Grande dinamismo anche nella crescita della marginalità e, soprattutto, dell’utile netto che sale di oltre il 400%. Esprimo dunque soddisfazione per questi numeri che sono una coerente rappresentazione dell’andamento del nostro business, caratterizzato dall’acquisizione di nuovi progetti, clienti e partner, nonché da un’evoluzione tecnologica costante che ottiene riconoscimenti di mercato sempre più frequenti. A distanza di soli sei mesi dalla quotazione”, continua Sandei, “Almawave conferma solidità e la costante accelerazione del proprio cammino, dando seguito con efficacia all’ampio backlog, in particolare con la Pubblica Amministrazione. Contesto quest’ultimo che potrà ulteriormente evolvere anche in ragione del Pnrr, a supporto del Sistema Paese. Forti di questi numeri e degli investimenti in campo, guardiamo con ottimismo al futuro, mantenendo l’obiettivo di migliorare ulteriormente il posizionamento della società in tutte le proprie attività. Sul fronte della crescita per linee esterne, la società sta attivamente lavorando, coerentemente con la propria strategia di espansione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4