Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Alu Submarine Networks acquista Optoplan

24 Ott 2014

Alcatel-Lucent ha annunciato l’acquisizione da parte della sua filiale Alcatel-Lucent Submarine Networks (ASN) con Sercel, società del Gruppo Cgg, per l’acquisto di Optoplan, azienda attiva nelle soluzioni “4D Permanent reservoir monitoring”, che sono utilizzate per l’estrazione petrolifera e di gas nei fondali marini. Il perfezionamento dell’operazione è previsto a breve.

La tecnologia “4D Permanent reservoir monitoring”, o 4D Prm – prevede l’installazione permanente di sensori sul fondo marino per la conduzione ripetuta nel tempo di sondaggi sismici delle riserve di idrocarburi, raccogliendo dati che permettono agli operatori di generare mappe dettagliate delle strutture geologiche sotto i fondali, per capire dove devono essere condotte le trivellazioni e come le risorse devono essere estratte per ottenere più idrocarburi.

Optoplan, che ha sede a Trondheim, in Norvegia, è l’azienda che ha sviluppato Optowave, una delle più apprezzate tecnologie 4D PRM per questo genere di rilevazioni sismiche. Con l’acquisizione della società, ASN unirà queste competenze con la propria leadership nei sistemi di cavi sottomarini, che comprende anche i suoi impianti industriali, ai vertici in campo mondiale, e la sua flotta di installazione degli impianti.

La combinazione delle competenze di Asn e Optoplan permetterà di portare al mercato una soluzione 4D Prm integrata, comprensiva di progettazione, produzione, assemblaggio e installazione marina che consentirà alle aziende Oil & Gas di migliorare il loro tasso di estrazione utile, estendere la vita utile dei loro giacimenti petroliferi e migliorare la sicurezza delle attività estrattive.

Commentando l’acquisizione, Philippe Dumont, President di Alcatel-Lucent Submarine Networks ha dichiarato: “Mentre ASN è già un fornitore leader mondiale nella connettività delle piattaforme estrattive, Optoplan estenderà le nostre competenze nel campo Oil & Gas, in linea con il nostro piano industriale che prevede la diversificazione della nostra presenza e l’ingresso in nuovi segmenti in un mercato fortemente promettente”.

La presenza di Alcatel-Lucent Submarine Networks nel mercato Oil & Gas

Alcatel-Lucent Submarine Networks è già un fornitore di riferimento nelle soluzioni di connettività per le piattaforme Oil & Gas. Le aziende di questo settore contano sempre più sulle tecnologie ottiche per rispondere alle esigenze di comunicazione delle installazioni offshore, come connessioni dati ad alta velocità e mission critical, fonia e sempre più portano accesso ultra-broadband al personale operante in contesti offshore. In questo ambito ASN ha già realizzato i collegamenti di numerose importanti piattaforme offshore in diverse aree geografiche e recentemente ha concluso un contratto di ampio rilievo con Nextgen Group per portare un cavo sottomarino di 2 mila km nel Norh West Australia che servirà i progetti INPEX Ichthys Liquefied Natural Gas (LNG) e Shell Prelude Floating Liquefied Natural Gas (FLNG).

Articolo 1 di 5