Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ECOMMERCE

Amazon apre un hub in provincia di Napoli: in arrivo 180 assunzioni

Annunciata la realizzazione ad Arzano di un polo logistico da 13mila metri quadri. Di Maio: “Bisogna valorizzare le idee e il talento dei nostri giovani”

03 Apr 2019

D. A.

Una nuova struttura da 13 mila metri quadri e 180 assunzioni a tempo indeterminato. Sono questi i numeri del deposito di smistamento che Amazon aprirà ad Arzano, in provincia di Napoli. L’impianto sarà il quarto polo logistico in Italia, seguendo a ruota quello di Santarcangelo di Romagna annunciato a febbraio. Il gruppo precisa in una nota che sarà operativo nei prossimi mesi e lavorerà con diversi fornitori locali di servizi di consegna, continuando a investire nella sua rete di trasporti per espandere la propria capacità di consegna e velocizzare le spedizioni per i clienti. Amazon sottolinea che sta aiutando i fornitori locali di servizi di consegna a far crescere il proprio giro di affari e aggiunge capacità e flessibilità alla sua rete di consegna per soddisfare la crescente domanda dei clienti. Dal 2010, anno di arrivo in Italia, Amazon ha investito un miliardo e 600 milioni di euro e creato più di 5.500 nuovi posti di lavoro.

Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di aprire un nuovo deposito di smistamento vicino Napoli, dove grazie agli oltre 20 anni di esperienza nel settore, ai progressi tecnologici e agli investimenti nelle infrastrutture saremo in grado di garantire ai nostri clienti servizi innovativi e consegne più veloci che mai”.

Il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha commentato: “Questo è il primo investimento nel Sud Italia da parte di Amazon e sono contento che sia stata scelta la Campania per la creazione di nuovi posti di lavoro. Amazon ha già una presenza importante in Italia e la sfida che ci poniamo come Governo è di rendere attrattive quelle aree del Paese che fino ad oggi sono state poco coinvolte nel processo di trasformazione digitale in atto. L’auspicio è che aziende come Amazon utilizzino le risorse del nostro Paese sia come piattaforma logistica, ma anche e soprattutto valorizzando le idee e il talento dei nostri giovani”.

L’assessore alle attività produttive e alla ricerca scientifica della regione Campania, Antonio Marchiello, ha dichiarato: “L’Amministrazione regionale è vicina a tutte le aziende che come Amazon stanno prevedendo nuovi insediamenti in Campania. L’ingresso di Amazon in Campania significa nuovi posti di lavoro per i nostri giovani sia a tempo indeterminato che determinato con collaborazioni stagionali nei periodi di maggiore picco per l’azienda. È evidente che la scelta di Amazon, azienda primaria del settore, di individuare Arzano come nuovo deposito di smistamento è anche un riconoscimento alla Regione Campania che sta crescendo costantemente e continua ad attrarre investimenti”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA