Guerra dello streaming, Amazon all'attacco di Spotify - CorCom

MUSICA

Guerra dello streaming, Amazon all’attacco di Spotify

Il servizio musicale “standalone” che la società sta sviluppando costerà sui 10 dollari al mese, in linea con i concorrenti. In vista anche un “mini-abbonamento” da 5 dollari che funzionerà con gli speaker Echo. Si punta al debutto in settembre

23 Ago 2016

F.Me

Amazon alla guerra con Spotify. La società sta sviluppando un nuovo servizio di musica in streaming che costerà la metà di Spotify ma che funzionerà solo su altoparlanti Echo, collegati ad Internet. Lo rivela ReCode.

Il costo del servizio di abbonamento si aggirerà sui 4 o 5 dollari al mese – Spotify ed Apple Music costano il doppio – e potrebbe debuttare già a settembre, nel caso in cui Amazon riuscisse a raggiungere accordi con etichette discografiche.

Gli speaker Echo, che oltre a diffondere musica in casa offrono un servizio di assistente personale sulla falsariga di Siri e Google Now, sono stati un successo a sorpresa per Amazon.

Il nuovo servizio di musica basato su Echo, però, non deve deve essere confuso con un altro servizio di abbonamento di musica in streaming “standalone” a cui Amazon starebbe lavorando e che costerebbe 10 dollari al mese.

Entrambi i nuovi servizi di streaming di musica permetterebbero agli utenti di ascoltare tutte le tracce che a loro piacere, senza annunci. Si tratta, dunque, di un servizio diverso da Amazon Music che offre agli abbonati Amazon Prime l’accesso illimitato alla library musicale.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
amazon
E
Echo
M
musica
S
spotify