IL PIANO

Amazon, nuova maxi sede a Bellevue e 15mila assunzioni

Nella cittadina dello stato di Washington dove Jeff Bezos fondò l’azienda nel 1994, in cantiere un grattacielo da 43 piani. Si punta a rafforzare il team delle consegne e potenziare i servizi Prime

07 Feb 2020

Antonio Dini

Amazon negli Usa si espande. Dopo New York, la Virginia e il Tennessee adesso è lo stato di Washington, dove l’azienda ha il suo quartier generale di Seattle, la nuova area di espansione. In particolare, Amazon punta a portare 15mila nuovi posti di lavoro a Bellevue, cittadina nei sobborghi di Seattle dove Jeff Bezos aveva originariamente fondato Amazon, e realizzare il più alto edificio dell’area. Si chiamerà Bellevue 600 e sarà un grattacielo uso ufficio di 43 piani. L’edificio sarà completato nel 2024.

Amazon ha svelato i piani di Bellevue 600 lo scorso luglio. L’edificio offrirà quasi centomila metri quadrati di superficie e ospiterà tra gli altri 15mila dipendenti dell’azienda. Oggi a Bellevue lavorano già più di duemila dipendenti di Amazon e ci sono altre 700 ricerche di personale aperte per la città.

Nel 1994 Jeff Bezos aveva fondato l’azienda cominciando in un appartamento di 140 metri quadrati proprio a West Bellevue. Amazon ha poi trovato il suo quartier generale globale a Seattle, e da tempo sta continuando a espandersi nonostante ci siano numerose tensioni con l’amministrazione locale. Il mese scorso, infatti, il Consiglio cittadino di Seattle ha passato una legge locale che impone nuove restrizioni sulle donazioni delle aziende nelle elezioni locali. Serve a bloccare il colosso dell’e-commerce che ha donato 1,5 milioni di dollari durante le scorse elezioni comunali di Seattle che si sono tenute nel 2019. Inoltre, la consigliera Kshama Sawant ha recentemente cercato di far approvare una nuova “head tax” sulle grandi aziende presenti in città, con l’obiettivo di utilizzare i soldi riscossi per combattere l’emergenza abitativa di Seattle.

FORUM PA 6- 11 luglio
Innovazione e trasformazione digitale per la resilienza. Scopri il nuovo FORUM PA digitale
CIO
Dematerializzazione

Amazon intanto continua a crescere. Nell’ultima serie di documenti consegnati alla Sec Amazon ha confermato di avere 798mila dipendenti in tutto il mondo, con una crescita del 23% rispetto all’anno precedente. Il Cfo dell’azienda, Brian Olsavsky, ha detto che alcune delle assunzioni sono per persone che si occupano delle consegne, per potenziare i servizi “one-day” e “same-day” riservati agli iscritti a Prime.

Amazon sta inoltre crescendo a New York, dove ha affittato più di trentamila metri quadri uso ufficio negli Hudson Yards e si prepara ad assumere altri 1500 dipendenti. Alcuni mesi fa l’azienda ha abbandonato il piano di costruire il suo secondo quartier generale a Long Island, uno dei borghi di New York City.

L’azienda sta inoltre espandendo anche le operazioni nella Virginia del nord, dove sta costruendo il suo HQ2, il quartier generale numero due. Finora ha assunto 400 dipendenti e affittato degli uffici a Crystal City. I piani prevedono però di portare 5mila posti di lavoro a Nashville, nel Tennessee, dove stanno per essere costruite due torri uso uffici.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

J
jeff bezos

Aziende

A
amazon

Approfondimenti

E
e-commerce

Articolo 1 di 4