Amazon, nuovo hub alle porte di Torino - CorCom

L’ANNUNCIO

Amazon, nuovo hub alle porte di Torino

La struttura di smistamento di Grugliasco, da 11.750 mq, darà lavoro a regime a 100 operatori a tempo indeterminato tra personale interno e dei fornitori terzi. Il sindaco Roberto Montà: “Manteniamo la nostra vocazione legata alla produzione e alla logistica”

04 Ago 2020

A. S.

Amazon apre un nuovo deposito di smistamento a Grugliasco, in provincia di Torino: una struttura da 11.750 mq che sarà effettivamente operativa dal 2021 e che darà lavoro, una volta a regime, quindi a circa trre anni dall’inaugurazione, a 100 persone: 30 dipendenti del colosso dell’e-commerce e 70 tra i dipendenti di fornitori terzi.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo nuovo sito anche da un punto di vista di impatto ambientale – afferma Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia – il tetto e le facciate verranno costruiti con materiali di alta qualità per fornire un livello di isolamento ad alta efficienza termica. Sul tetto, verrà installato un sistema di pannelli solari fotovoltaici per produrre 140 kW di energia elettrica, che corrisponde al consumo di 65 appartamenti standard a Grugliasco. L’edificio verrà dotato inoltre di un sistema di illuminazione completamente a Led, integrato dall’illuminazione naturale grazie a una quantità significativa di finestre e lucernari, pari al 5% dell’intera superficie, il 25% in più rispetto agli edifici standard. L’edificio avrà certificazione energetica Breeam Very good”.

“L’arrivo di Amazon a Grugliasco – aggiunge Roberto Montà, sindaco della città – rappresenta un risultato importante per la nostra città sul fronte degli investimenti privati, del mantenimento della sua vocazione legata alla produzione e alla logistica e per la creazione di nuovi posti di lavoro. Si tratta di un investimento importante a livello economico, finalizzato a realizzare un edificio che punta alla sostenibilità e al risparmio energetico con standard elevati di efficienza energetica, che consentirà di offrire nuove opportunità di lavoro sul territorio cittadino. A partire dalle esperienze positive con altre aziende insediatesi sul territorio, l’Amministrazione comunale si adopererà affinché il maggior numero di posti di lavoro possibile sia a vantaggio di cittadini grugliaschesi per conciliare al meglio sviluppo e occupazione locale nell’interesse della nostra città e di Amazon”.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

“Ancora una volta – sottolinea Mario Ferroni, direttore sviluppo Italia di Vailog – siamo onorati di condividere al fianco di Amazon una nuova entusiasmante sfida. Anche a Grugliasco siamo estremamente fiduciosi di riuscire a fornire un nuovo magazzino logistico con dotazioni e finiture in linea con gli elevatissimi standard richiesti dal nostro importante cliente. Questo ci consentirà di rafforzare la nostra collaborazione che prosegue da oltre un decennio”.

In Piemonte, Amazon ha creato più di 1.300 posti di lavoro a tempo indeterminato ed è presente con due centri di distribuzione a Vercelli e Torrazza Piemonte (TO), un deposito di smistamento a Brandizzo (TO) e il centro di sviluppo per l’intelligenza artificiale di Torino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3