Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

E-COMMERCE

Amazon: vendite record dalle aziende italiane. Sprint all’occupazione

Le operazioni con i mercati esteri effettuate tramite il marketplace della società Usa hanno hanno superato i 350 milioni. 10mila i posti di lavoro creati. Il ministro Poletti: “Chance imperdibile per le nostre Pmi”

26 Feb 2018

Federica Meta

Giornalista

Record per le aziende italiane che vendono su Amazon Marketplace: nel 2017 le vendite all’estero hanno raggiunto la cifra record di oltre 350 milioni di euro. Lo rivela Amazon in una nota, spiegando che sono oltre 10mila le imprese che operano sulla piattaforma di e-commerce e oltre un terzo esportano i loro prodotti soprattutto in Europa e alcune anche in tutto il mondo.

Per aiutare le Pmi a esportare i loro prodotti, Amazon ha creato una serie di strumenti di supporto e di servizi come la spedizione e la distribuzione a livello globale e la gestione del ‘customer service’ nella lingua locale. Ogni anno Amazon traduce anche centinaia di milioni di schede prodotto, consentendo loro di vendere a livello internazionale con un minimo sforzo. Di conseguenza, nel 2017 le aziende italiane presenti su Amazon Marketplace hanno totalizzato vendite all’estero, in tutto il mondo, per oltre 350 milioni di euro attraverso gli undici siti web di Amazon, in sette lingue diverse, che consentono di raggiungere milioni di potenziali nuovi clienti. La metà di tutte le vendite sui siti Amazon nel mondo è effettuata da aziende indipendenti presenti su Amazon Marketplace; le pmi esportano prodotti verso clienti in Europa, Nord America, Giappone, Cina e India.

“Grazie al commercio online, un numero crescente di piccole e medie imprese italiane possono vendere i propri prodotti nel mondo e raggiungere nuovi clienti – sottolinea François Nuyts, country manager di Amazon.it e Amazon.es – Il nostro obiettivo è continuare a fornire strumenti, supporto e consulenza a quelle piccole e medie imprese su Amazon Marketplace aiutandole a vendere i loro prodotti all’estero, a creare nuovi posti di lavoro e a dare una spinta all’economia”.

Secondo una ricerca di Keystone Strategy  le aziende indipendenti italiane che vendono su Amazon hanno generato più di 10mila posti di lavoro. La distribuzione dei posti di lavoro nella penisola è Nord-Ovest, oltre 3mila posti di lavoro; Nord-Est, oltre mille posti di lavoro; centro, oltre 2mila posti di lavoro; sud, oltre 3mila posti di lavoro; isole, oltre 900 posti di lavoro.

“Siti Web come Amazon facilitano le piccole e medie imprese italiane a raggiungere i paesi esteri e questo è il motivo per cui continuiamo nella nostra missione di aiutare le pmi a far crescere le loro attività online – rileva Sara Caleffi, Marketplace Director di Amazon.it – Desideriamo vedere un numero maggiore di piccole e medie imprese fare il primo passo per vendere all’estero utilizzando il mix di strumenti disponibili e consulenza offerti da Amazon: in questo modo potranno raggiungere il loro potenziale diventando globali e facendo crescere il proprio business”.

Del ruolo strategico di Amazon nell’economia 4.0 ha parlato anche il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che a Vercelli ha visitato il nuovo stabilimento di Amazon. “Siamo un Paese con grandi capacità artigianali e di produzione, ma soffriamo un po’ di più nella capacità di relazionarci con un mercato così grande. Avere una piattaforma che ci aiuta è una cosa utile – ha sottolineato Poletti – Le piccole imprese italiane possono usare una piattaforma importante come Amazon per raggiungere altri mercati internazionali. Ci sono segnali positivi e molto interessanti, le aziende stanno crescendo e quindi ci aiutano anche sul piano dell’occupazione”.

“C’è la conferma – ha concluso Poletti – del fatto che le cose vanno migliorando, e le singole imprese ci dicono che concretamente, nel loro lavoro, trovano un riscontro sul piano  della crescita e degli investimenti. Credo che questo sia interessante”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
amazon
G
giuliano poletti
M
marketplace

Articolo 1 di 5