American Airlines sotto attacco hacker, miliardi di dati a rischio - CorCom

SECURITY

American Airlines sotto attacco hacker, miliardi di dati a rischio

Violati i sistemi informatici della compagnia aerea Usa e di Sabre, piattaforma di prenotazione viaggi. A colpire sarebbero stati gli stessi che avevano violato la banca dati di United Airlines

07 Ago 2015

Attacco ai sistemi informatici dell’American Airlines e ai data base della piattaforma di prenotazioni di viaggio Sabre. Gli autori sarebbero hacker cinesi, scrive Bloomberg, gli stessi che hanno preso di mira la United Airlines e, a febbraio, i sistemi di Anthem, la seconda più grande società di assicurazione sanitaria americana per valore di mercato, e dell’ufficio personale del governo Usa.

Si tratterebbe del più grande attacco informatico al settore viaggi negli Stati Uniti.

Secondo esperti di sicurezza Usa il governo cinese potrebbe utilizzare i dati rubati per ricostruire i profili di imprenditori e funzionari americani. Si teme che Pechino possa utilizzare i dati per ottenere informazioni di intellgence.

Sabre sostiene di avere “in cassaforte” i dati oltre un miliardo di viaggiatori che circolano ogni anno da tutto il mondo. Il sistema elabora le prenotazioni per centinaia di linee aeree e migliaia di hotel. Ha confermato che i suoi sistemi sono stati violati, mentre American Airlines, il più grande vettore al mondo, starebbe ancora indagando per verificare se gli hacker siano effettivamente entrati nei computer.

American Airline condivide alcune reti con l’ex controllata Sabre, diventata nel 2000 una società a se stante.