Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Andrea Ghizzoni è country manager del brand WeChat

17 Feb 2014

L’Internet company Tencent annuncia la nomina di Andrea Ghizzoni in qualità di Country Director di WeChat Italia. Nella nuova carica, Andrea sarà responsabile dello sviluppo del business di Tencent in Italia, anche attraverso la creazione della propria squadra, e la cura del brand WeChat sul territorio nazionale, con l’obiettivo di consolidare la veloce crescita della user base e rafforzare il livello di engagement del target locale.

Il giovane manager milanese, primo dipendente di Tencent in tutta Europa, ha iniziato la sua carriera professionale in Cegos Group nel 2003, come Marketing & Sales Consultant. Entrato a far parte di Value Partners Group nel 2007, in qualità di Associate, si dedica prevalentemente allo sviluppo del business delle TLC in Italia. Nel febbraio del 2009 Andrea è in McKinsey & Company, dove rimarrà fino alla fine del 2013 ricoprendo il ruolo di Engagement Manager e membro chiave delle practice “Telecom, Media & Technology” e “Marketing & Sales”.

Nato nel 1979, Andrea Ghizzoni è sposato e ha una figlia; appassionato di nuove tecnologie, viaggi e fotografia, si è laureato nel 2002 in Business Administration presso l’Università Bocconi di Milano, e ha conseguito un International Mba presso l’Instituto de Empresa di Madrid, in Spagna, nel 2006.

“Sono entusiasta di entrare a far parte del team di Tencent con la responsabilità di sviluppare un mercato sfidante e strategico come l’Italia. Penso che WeChat rappresenti una vera rivoluzione nel modo di vivere i social media in ambito mobile, permettendo non solo di comunicare e condividere contenuti con altre persone, ma costituendo una vera e propria piattaforma in cui brand e utenti privati possono dialogare e fruire di servizi in modo semplice e interattivo. Per me questa risulta essere una sfida davvero avvincente, in un settore così competitivo, stimolante e in rapida trasformazione”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

T
tencent

Articolo 1 di 5