L'ANNUNCIO

Anitec-Assinform si rafforza: nove new entry

Entrano nell’associazione Intel, Amd, Apkappa, Cyberark Software, Experis, Injenia, Laser, Message e Nodopiano. Il presidente Marco Gay: “Più forte il nostro ruolo nel mondo dell’innovazione”

31 Ott 2022

L. O.

Marco Gay Digital Magics 2

Anitec-Assinform rilancia e punta a rafforzare il proprio ruolo nell’Ict italiano. L’associazione che rappresenta in Confindustria le principali imprese del digitale porta a bordo 9 nuove imprese e rinnova la grafica del sito web. Il presidente Marco Gay: “Sempre più al centro del  dialogo tra forze economiche, politiche e istituzionali e mondo digitale”.

Chi sono le new entry

I nuovi ingressi sono stati approvati nei giorni scorsi dal Consiglio Generale di Anitec-Assinform e confermano il trend di crescita positivo dell’Associazione. Le aziende sono Intel Corporation Italia, Advance Micro Devices, Apkappa, Cyberark Software Italy, Experis, Injenia, Laser, Message, Nodopiano

WHITEPAPER
Troppe piattaforme IT? Non serve cambiarle! Scopri come farle dialogare
Digital Transformation
Software

Tra i nuovi progetti, il lancio del nuovo sito che, con una nuova veste grafica e una struttura rinnovata, si amplia di nuove categorie e contenuti e diventa un prezioso strumento per tutti gli Associati e per gli addetti del settore.

Focus su transizione digitale e green

“I nuovi ingressi rafforzano ulteriormente la rappresentanza di Anitec-Assinform ed il suo ruolo nel mondo dell’innovazione tecnologica e digitale – dice Marco Gay, presidente di Anitec-Assinform -. Un settore che nel corso del 2021 è cresciuto del +5,3%, per un valore complessivo di 75,3 miliardi e che le previsioni indicano a 91 miliardi di euro nel 2025. La fase di incertezza e la crisi economica ed energetica che stiamo vivendo impongono di lavorare ancora con più determinazione a fianco di imprese e PA per accelerare il percorso di trasformazione digitale in corso. Continueremo in questo percorso di rappresentanza, che oggi deve avere al centro con la realizzazione del Pnrr la transizione ecologica e digitale delle nostre imprese e del nostro Paese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3