Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

TAKE OVER

Aol rileva Adap.tv e punta sul video advertising

Il deal del valore di 405 milioni di dollari è finalizzato a potenziare i proventi derivanti dalla pubblicità online nel mercato della tv via web

08 Ago 2013

P.A.

Aol entra nel mercato della televisione sul web. Un dei più grandi Internet service provider al mondo, con oltre 30 milioni di utenti, ha acquistato per 405 milioni di dollari (in denaro e azioni) Adap.tv, una piattaforma di contenuti video specializzata in advertising online. Il software di Adap.tv, secondo quanto riportato da Forbes, è disegnato per mettere in contatto la community di acquirenti e venditori di video pubblicitari online. La notizia è stata annunciata dallo stesso gruppo e rappresenta un nuovo colpo dell’amministratore delegato Tim Armstrong che nel 2009 guida la società.

L’ultima mossa commerciale di Aol risale al 2011 quando per 315 milioni di dollari comprò l’Huffington Post. Da qualche tempo il gruppo sta puntando proprio sui contenuti video: solo lo scorso anno Armstrong aveva annunciato che il gruppo era vicino a 100 milioni di dollari in ricavi proprio dai video. Adap.TV ha sede nella Silicon Valley, in California, ma è stata fondata in Israele. Aol ha pagato circa 322 milioni di dollari in contanti e una somma vicina agli 83 milioni di dollari in azioni proprie.

La notizia era stata anticipata a luglio da Business Insider, quando Aol aveva fatto la sua prima offerta di 400 milioni di dollari per il controllo della società.

L’anno scorso Adp.Tv ha realizzato 26mila campagne pubblicitarie online su 9.500 siti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
aol
H
huffington post
T
tim armstrong

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link