App4cities, dall'e-health a Expo: ecco la top 10 delle app innovative - CorCom

SMART CITY EXHIBITION

App4cities, dall’e-health a Expo: ecco la top 10 delle app innovative

Premiate a Smart City Exhibition le migliori applicazioni per le città intelligenti. Da quella che recensisce la qualità del servizio sui treni a quella che premia chi rispetta l’ambiente, fino alla prenotazione delle visite via mobile. A promuovere il riconoscimento ForumPA e Polihub

15 Ott 2015

A.S.

Un concorso per individuare le 10 app innovative che hanno l’obiettivo di migliorare la vita delle persone nelle città e nei territori. A ideare il premio, assegnato durante l’evento Citizen data, app & startup di #SCE 2015 – Citizen data Festival, in corso a BolognaFiere, sono Forum PA e Polihub, l’incubatore del Politecnico di Milano. Un comitato di esperti (Ricercatori del Polihub e degli Osservatori Digital Innovation della School of management del Politecnico di Milano) ha decretato le 10 proposte più innovative per le 6 dimensioni della smart city (Economy, Mobility, Environment, People, Living, Governance), in grado di migliorare l’amministrazione pubblica, i servizi e la vita quotidiana sul territorio, attraverso il riuso e l’elaborazione di dati o informazioni. Le candidature erano in tutto 124, in particolare per la dimensione People, seguita da Mobility, Living e Governance. Delle 124, la maggior parte sono arrivate da Lombardia (22), Puglia (18), Emilia Romagna (17), Lazio (14) e Toscana (13).

Nella top ten si sono classificati:

SaniTap, soluzione sviluppata per l’Ulss 16 di Padova, rivolta alla popolazione dell’area in cui l’Azienda eroga i propri servizi sanitari. Attraversdo l’app è possibile consultare referti, pagare ticket e prendere il biglietto d’attesa in “modalità virtuale” per poi esibirlo allo sportello. È anche previsto, a breve, l’inserimento di nuove sezioni dedicate alla prenotazione di visite specialistiche, allo screening, al servizio veterinario e infine al servizio “Beacon”, un navigatore che darà la possibilità al paziente, rilevandone la posizione, di spostarsi all’interno delle strutture sanitarie.

Smart Moving, sviluppata dalla cooperativa sociale Zerobarriere, è un servizio pensato per le persone diversamente abili: si tratta di una mappa aggiornabile dagli stessi utenti sulle facilities – scivoli, rampe dei marciapiedi e parcheggi – grazie a un navigatore predisposto per calcolare la strada più idonea da percorrere in automobile e/o carrozzina.

Sm@rtCupRecall: progetto realizzato dalla Asl di Taranto. La piattaforma si compone di diversi moduli: l’Asl, con il servizio automatico CupRecall, chiama l’utente per ricordargli una prenotazione e averne conferma o cancellazione; se l’utente non risponde al telefono, interviene Promemoria Sms; con Cancellazione on Demand è possibile disdire una prenotazione; l’Avviso di indisponibilità scatta quando la Asl deve avvisare che non può fornire una prestazione; Sm@rtTicket fornisce un servizio per il recupero dei ticket non pagati. Entro qualche mese sarà attivo anche il modulo App, in modo che il cittadino possa avere sempre a disposizione il calendario delle visite prenotate.

Ptv City App, navigatore multimodale per la mobilità “intelligente”, consente di tener conto delle condizioni di traffico in tempo reale e di informazioni come sicurezza stradale, parcheggi, orari del trasporto pubblico locale, possibilità di usufruire di bike e/o car-sharing. Sviluppata da Tps Transport Planning, è uno strumento che fornisce dati utili per monitorare la mobilità.

VIP2ZIP – Very Important People a Zero Impact Person: è un’app che premia i cittadini che si comportano bene nei confronti dell’ambiente. Con l’ausilio di una piattaforma digitale, una app per smartphone e una rete di sensori, si misurano e premiano i consumi e i comportamenti green dei cittadini per renderli più consapevoli del valore ambientale delle loro attività quotidiane. Si guadagnano “Zipcoin” in proporzione al risparmio di petrolio ottenuto: il “salvadanaio” si riempie andando a piedi, usando la bici, i mezzi pubblici, il carsharing, le auto elettriche o low emission, acquistando prodotti ad alta efficienza energetica o cibi biologici certificati, possedendo impianti di produzione di energia termica ed elettrica o riciclando correttamente. Gli Zipcoin ottenuti sono spendibili per l’acquisto di prodotti e servizi green-oriented delle aziende aderenti al circuito vip2zip.

Sm@rtCheck: è un’app per il viaggiatore che vuole segnalare un problema, lamentarsi del servizio di trasporto, suggerire delle migliorie: permette di lasciare un proprio feedback su pulizia, decoro dei treni, sovraffollamento, orari di arrivo e partenza e tutte le altre info utili a chi viaggia. In questo modo, l’utente contribuisce a fornire indicazioni e consigli su come migliorare il servizio sui treni. Ad aver avviato l’iniziativa è per ora la Regione Toscana.

Child explorer: web application e app dedicata: nasce dal desiderio di migliorare il benessere e la qualità della vita dei bambini in città. Utilizza strumenti semplici e interattivi: una app, una webplatform, uno smartwatch e un “pervasive game”. Il sistema è pensato per aiutare le famiglie nell’organizzazione quotidiana, facilitare l’accompagnamento e la ripresa dei bambini da scuola e “accompagnarli” nei loro spostamenti. Con lo smartwatch i genitori possono geo-localizzare il figlio in qualsiasi momento, integrandosi al registro elettronico; il bambino a sua volta si sente più sicuro, perché può contattare mamma e papà in qualsiasi momento. Inoltre, le good practices (movimento fisico, stile di vita corretto in termini di sostenibilità ambientale, risparmio energetico, sana alimentazione) vengono registrate e consentono di acquisire punti nel pervasive game.

Expoincittà: dedicata a Expo Milano 2015, l’app è promossa dalla Camera di Commercio e dal Comune di Milano. Turisti, cittadini e city user possono identificare immediatamente eventi speciali: calendario, save the date, eventi in zona, indicazioni per raggiungere le location, notifiche push.

App Piacenza: il Comune di Piacenza, in occasione di Expo Milano 2015, ha messo in campo un nuovo strumento pensato sia per i turisti che per i cittadini. L’applicazione rivela un punto di vista nuovo da cui guardare la città con percorsi guidati, news ed eventi aggiornati in tempo reale. L’applicazione permette la visualizzazione automatica dei contenuti o dei punti di interesse divisi per categoria e geo-localizzati. Sfruttando la tecnologia “IBeacons”, in prossimità di punti d’interesse su cui sono installati i dispositivi bluetooth, si aprono delle schede informative dettagliate e sempre aggiornate.

ARetusa Augmented Life: sviluppata per la città di Siracusa, è una proposta della start up ferrarese weAR. Lo scopo del progetto è lo sviluppo di una piattaforma di comune interesse fra accoglienza turistica, visitatori e cittadini: l’app fornisce informazioni e approfondimenti geolocalizzati sui principali luoghi di interesse, su servizi al cittadino e sugli eventi in città.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
app4cities
C
Child explorer
F
forum pa
P
polihub