Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

CONCORRENZA

Apple cede all’Antitrust, garanzia di due anni obbligatoria anche in Italia

Cupertino costretta a estendere l’obbligo di garanzia sui prodotti dopo la multa di 900mila euro comminata l’anno scorso dall’Authority

14 Nov 2012

P.A.

Vittoria dell’Antitrust italiana su Apple, costretta ad estendere su base biennale la garanzia gratuita sui suoi prodotti. In precedenza, la garanzia era di 12 mesi, con un’opzione a pagamento per il secondo e terzo anno. Nel mirino dell’Antitrust è finita la mancanza di informazioni chiare ai clienti da parte di Apple, che proprio per questo l’anno scorso è stata multata per 900mila euro.

Da ieri, però, sul sito di Apple compare nero su bianco il messaggio che la garanzia su tutti i prodotti, dal Mac all’iPhone passando per il tablet, è di 24 mesi. Spetterà ora all’Antitrust verificare se Apple ha messo in atto tutto quello che era stato prescritto dal Garante. Per legge, offrire ai clienti l’estensione della garanzia a pagamento è lecito, ma bisogna informare chiaramente i clienti. Cosa che secondo l’Antitrust non avveniva.

Dopo la multa a Apple, il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella aveva detto che “abbiamo sanzionato un gigante. Ma di fronte ai giganti come Apple dovremmo poter irrogare sanzioni più pesanti”.