Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MERCATI

Apple rilancia sulla scuola. Ma i nuovi iPad non scendono di prezzo

L’azienda tenta di riconquistare il primato nel mercato della didattica dominato dagli strumenti low cost di Google e Microsoft. Presentata l’ultima versione del tablet destinato a insegnanti e studenti: maggiori prestazioni, ma stesso costo

28 Mar 2018

Apple rilancia sulla scuola puntando a espandersi nel mercato della didattica dove detiene la fetta di torta più piccola, rispetto ai competitor Google e Microsoft. E lancia un nuovo iPad low destinato agli studenti: stesso prezzo del suo tablet entry level, ma maggiori prestazioni. Lo ha presentato il Ceo Tim Cook nel corso di un evento all’interno di una high school di Chicago, in Illinoi: “L’educazione – ha detto – è una parte importante di quello che siamo e di quello che siamo stati per più di 40 anni”.

L’azienda sta cercando di riaffermare il predominio nelle scuole statunitensi, dove però vincono laptop economici con software Google e Microsoft, che offrono modalità low cost per avere accesso a strumenti basati su cloud.

Il nuovo iPad ha un chip di elaborazione più potente rispetto ai precedenti (A10 Fusion) e una vasta serie di nuovi software gratuiti per gli insegnanti per gestire il lavoro degli studenti e i compiti scolastici. Il prezzo di partenza rimane però invariato: 299 dollari per gli studenti e 329 per il grande pubblico. Di contro alcuni modelli Google e Window costano meno di 200 dollari.

“L’iPad è la nostra visione del futuro del computing – ha detto Greg Joswiak, Vp Product Marketing di Apple – il nuovo dispositivo parte dalle caratteristiche più amate e apprezzate del nostro iPad più popolare e le perfeziona per favorire la creatività e l’apprendimento”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
I
iPad

Articolo 1 di 5