Apple, scatta l'ora delle serie Tv: debutto a tutto reality - CorCom

MEDIA

Apple, scatta l’ora delle serie Tv: debutto a tutto reality

Il vicepresidente Eddie Cue annuncia l’arrivo delle prime due produzioni originali: “Planet of the Apps” e “Carpool karaoke: the series”. Obiettivo: dare un valore aggiunto a Apple Music rispetto alla concorrenza di Netflix e Amazon

14 Feb 2017

A.S.

Sbarcheranno a breve su Apple music le prime due produzioni video originali di Apple: “Planet of the Apps” e “Carpool karaoke: the series”. Ad annunciarlo è il vicepresidente della casa di Cupertino, Eddie Cue. L’obiettivo della strategia è quello di differenziare Apple Music, servizio in streaming che conta su oltre 20 milioni di abbonati, dai prodotti della concorrenza, rappresentata principalmente da Netflix e Amazon.

Planet of the Apps” è un reality incentrato sugli sviluppatori di applicazioni, che nel programma devono convincere della bontà di una loro idea una giuria composta da Jessica Alba, Will.i.am, Gwyneth Paltrow e Gary Vaynerchuk (i giurati nella foto). I vincitori avranno la propria app finanziata e pubblicata sull’App Store di Apple.

Carpool Karaoke: The Series“, che debutterà ad aprile, è invece una serie basata su “Carpool Karaoke“, una sezione ricorrente del “Late Show with James Corden” in cui il presentatore invita i cantanti nella sua auto, a cantare le loro canzoni lungo il tragitto.

Apple Music è un servizio di musica in streaming lanciato da Apple nel giugno 2015. La compagnia aveva annunciato il raggiungimento di 11 milioni di abbonati nel febbraio 2016 e di 20 milioni nel dicembre scorso.