Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Apple spinge sul “green”, accordo a tre per nuovi impianti rinnovabili

Siglata un’intesa con Akamai, Etsy e Swiss Re per lo sviluppo di apparati eolici e solari in due Stati Usa: “Le aziende di tutte le dimensioni possono affrontare il cambiamento climatico unendosi”

09 Ago 2018

Apple avanti tutta sulle energie rinnovabili. L’azienda guidata da Tim Cook ha siglato un’intesa energie rinnovabili con il sito di e-commerce Etsy, la compagnia svizzera di riassicurazione Swiss Re e il fornitore di servizi cloud Akamai.

L’accordo prevede lo sviluppo di due nuovi impianti – eolico e solare – in Illinois e in Virginia. In base ai progetti annunciati gli impianti nei due Stati americani genereranno 290 megawatt di elettricità, pari al fabbisogno di 74.000 abitazioni.

L’accordo è capitanato da Apple e consente alle altre tre aziende, di più piccole dimensioni, di acquistare energia rinnovabile a prezzi competitivi.

“Siamo orgogliosi di alimentare tutte le nostre attività nel mondo con il 100% di energia rinnovabile”, ha detto la responsabile di Apple per l’Ambiente, Lisa Jackson. “Nel farlo, abbiamo tracciato un percorso per altre società e organizzazioni, volto all’acquisto di energia rinnovabile e alla transizione delle attività verso un’energia più ecologica. Questa collaborazione dimostra che le aziende di tutte le dimensioni possono affrontare il cambiamento climatico unendosi”.

Non è la prima operazione di Apple in questa direzione. In aprile l’azienda Cupertino aveva annunciato che tutte le sue strutture sparse nel mondo sarebbero state alimentate al 100% da energia pulita. “Vogliamo lasciare il mondo migliore di come lo abbiamo trovato. Dopo anni di duro lavoro, siamo orgogliosi di aver raggiunto questo importante traguardo” ha affermato l’amministratore delegato Tim Cook, sottolineando che Apple “continuerà a spingersi oltre il limite di ciò che è possibile con i materiali nei nostri prodotti, nel modo in cui li ricicliamo, con le nostre strutture e con il nostro lavoro con i fornitori per trovare nuove fonti di energia rinnovabili, sempre più creative e all’avanguardia, perchè sappiamo che il futuro dipende da questo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
R
rinnovabili

Articolo 1 di 5