LO STUDIO

Apple Store, acquisti per 643 miliardi di dollari nel 2020: cresce il business dei piccoli sviluppatori

Secondo i dati di un’indagine commissionata dalla Mela le performance in un anno sono aumentate del 24%. Tim Cook: “L’economia della app è il mercato più innovativo e resiliente che esista oggi”. E per gli small developer guadagno incrementato del 25% negli ultimi cinque anni

03 Giu 2021

Veronica Balocco

App Store

Ammonta a 643 miliardi di dollari la spesa complessiva effettuata nel 2020 in acquisti e pubblicità sull’App Store. Lo comunica Apple, a seguito di una ricerca commissionata proprio per valutare la performance del suo negozio virtuale ufficiale.
Si tratta, a conti fatti, di un aumento del 24% rispetto all’anno precedente, grazie al fatto che la pandemia di coronavirus e le restrizioni hanno spinto ancor di più le persone a usare smartphone e tablet.

Secondo il rapporto, circa il 90% degli acquisti facilitati dal sistema App Store si è concretizzato all’esterno dell’App Store, ovvero Apple non ha ottenuto nessuna commissione su queste transazioni. Apple riceve una quota tra il 15% e il 30% per ogni acquisto di prodotti digitali o software distribuiti attraverso l’App Store. Nello specifico, 511 miliardi sono stati spesi per servizi e beni, di cui 383 miliardi attraverso le app di negozi retail; 86 miliardi sono statti spesi per beni digitali e servizi e 46 miliardi in pubblicità sulle app.

Piccoli sviluppatori in crescita del 40% dal 2015

Lo studio indipendente effettuato dagli economisti dell’Analysis Group, “Una prospettiva globale sull’ecosistema dell’App Store di Apple”, ha esaminato in modo approfondito come l’App Store abbia supportato le piccole imprese negli ultimi anni e nel periodo della pandemia. Secondo i dati, il numero di piccoli sviluppatori in tutto il mondo è cresciuto del 40% dal 2015, rappresentando oggi oltre il 90% degli sviluppatori dell’App Store. Lo studio definisce i piccoli sviluppatori come quelli con meno di 1 milione di download e meno di 1 milione di dollari di guadagni su tutte le loro app in un dato anno.

WHITEPAPER
Banking&Insurance: inizia l’era dei servizi istantanei e customizzati. Rimani al passo
Amministrazione/Finanza/Controllo
Digital Transformation

“Gli sviluppatori dell’App Store dimostrano ogni giorno che non esiste un mercato più innovativo, resiliente o dinamico sulla terra dell’economia delle app”, afferma Tim Cook, Ceo di Apple. “Le app su cui abbiamo fatto affidamento durante la pandemia hanno cambiato la vita in tanti modi: dalla spesa consegnata alle nostre case, agli strumenti didattici per genitori ed educatori, a un universo fantasioso e in continua espansione di giochi e intrattenimento. Il risultato non sono solo app incredibili per gli utenti: sono posti di lavoro, opportunità e innovazioni indicibili che alimenteranno le economie globali per molti anni a venire“.

Più di 1 piccolo sviluppatore su 4 che vende beni e servizi digitali sull’App Store ha aumentato i propri guadagni in media di almeno il 25% all’anno negli ultimi cinque anni. Quasi l’80% dei piccoli sviluppatori sull’App Store è attivo su vetrine di più Paesi e, in media, questi sviluppatori vedono guadagni dagli utenti in più di 40 Paesi.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2