IL PRESSING DEGLI AZIONISTI

Apple, taglio del 40% al compenso di Tim Cook: da 99,9 a 49 milioni di dollari

La decisione a seguito degli impatti della crisi e delle preoccupazioni sul futuro dell’azienda

Pubblicato il 13 Gen 2023

tim-cook-apple

Scende del 40% il compenso dell’amministratore delegato di Apple, Tim Cook. Lo fa sapere la società di Cupertino, rivelando che il ceo sarà pagato nel 2023 49 milioni di dollari, dopo aver chiesto un “aggiustamento del suo compenso” in seguito alle preoccupazioni degli azionisti. 

Cook ha uno stipendio base di 3 milioni di dollari ma il compenso totale varia in base al valore delle azioni in suo possesso. In ogni caso è stato deciso che il target sarà ridotto a 40 milioni di dollari e tutto dipenderà dall’andamento dei conti dell’azienda. La cifra finale potrà dunque variare, tenendo conto che il manager nel 2022 ha intascato un totale di 99,4 milioni, di cui 83 milioni solo dal pacchetto azionario, una cifra superiore all’obiettivo di 75 milioni, si legge in nota di Apple.

Gli elogi del cda al ceo

Le modifiche sono state approvate dal comitato per i compensi dell’azienda con l’approvazione di Cook, dopo che gli azionisti avevano manifestato le loro preoccupazioni per l’entità dei suoi compensi, approvando in misura minore (64%) rispetto all’anno precedente (95%) quanto guadagnato dal vertice. Tuttavia, il consiglio di amministrazione di Apple ha elogiato le prestazioni di Cook e ha affermato di avere fiducia nelle decisioni strategiche a lungo termine del Ceo.

WEBINAR
15 Febbraio 2023 - 12:00
Misurare e migliorare l’experience dei clienti B2B: da dove si parte?
Digital Transformation
Marketing

Le pressioni degli azionisti

La remunerazione dei dirigenti è stata sottoposta a crescenti pressioni da parte degli azionisti istituzionali negli ultimi tempi. Institutional Shareholder Services ha raccomandato agli azionisti Apple di votare contro il pacchetto retributivo di Cook durante la riunione annuale dello scorso anno. Il comitato per i compensi, composto da Art Levinson, Al Gore e Andrea Jung, ha inoltre affermato di aver contattato gli azionisti istituzionali per valutare il loro parere riguardo alla retribuzione di Cook. “Sulla base di queste importanti conversazioni, abbiamo apportato modifiche alle dimensioni e alla struttura del compenso di Tim per il 2023”, ha scritto il comitato. Altre modifiche potrebbero essere in serbo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Personaggi

T
Tim Cook

Aziende

A
apple

Approfondimenti

B
big tech
H
hr
S
stipendi

Articolo 1 di 5