Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Apps, dimmi quale usi e ti dirò chi sei

Uno studio commissionato da Nokia al professor Trevor Pinch della Cornell University ha sortito la messa a punto di una guida agli “Appitype”: alle applicazioni scaricate corrispondono specifiche personalità. E ogni Paese si distingue per le sue peculiarità: agli italiani piacciono soprattutto i giochi

01 Feb 2011

La domanda a livello mondiale di applicazioni mobile è cresciuta
di pari passo alla dipendenza delle persone dalla tecnologia che si
portano in tasca. Secondo uno studio condotto da Nokia a livello
globale su oltre 5.200 possessori di smartphone in dieci Paesi il
55% degli utilizzatori crede che le applicazioni aiutino a
migliorare la propria vita e quindi le usa mentre si trova in casa
(33%), in viaggio (19%) o al lavoro (13%).

Creata in collaborazione col Professor Trevor Pinch, docente di
Scienze e Tecnologie e di Sociologia alla Cornell University, la
guida agli Appitype identifica le caratteristiche delle
personalità in base alle abitudini di utilizzo dello smartphone e
delle applicazioni.

La ricerca evidenzia come non sia tanto importante il numero di
"apps" possedute quanto la capacità di trovare quelle
più utili. Più del 70% degli utenti possiede sul proprio
smartphone fino a 30 applicazioni e il 20% dichiara di cancellare
un’applicazione non appena ne trova una migliore.

“Le app mobile stanno diventando una costante del nostro modo di
vivere – dice il Professor Pinch – Il modo in cui ci relazioniamo
ad esse si è trasformato da un utilizzo occasionale a una vera e
propria dipendenza. Per questo le “collezioni” personali di app
possono essere considerate un riflesso dei bisogni, della
personalità e degli interessi specifici dell'utente.
Attraverso l’analisi delle applicazioni utilizzate da un
individuo possiamo comprendere molto sulla sua personalità, i suoi
comportamenti e abitudini”.

La scelta delle applicazioni non dipende solo dai tratti della
personalità di un individuo, ma anche da alcune caratteristiche
nazionali. Gli italiani hanno rivelato il loro lato pratico “Live
Wire” e quasi un terzo (28%) degli esaminati sceglie una travel
app piuttosto che portare con sé un’ingombrante guida turistica
quando si reca all’estero. I brasiliani hanno espresso il loro
carattere gioioso, il 42% scarica applicazioni musicali quali ad
esempio Ringtones, Track Recognition e Music Mags, mentre i
tedeschi sono maggiormente attratti da app utili come Alarm Clocks
e Flashlight (29%).

“Questi dati sono davvero interessanti perché ci permettono di
guardare con una nuova ottica le abitudini che si nascondono dietro
l’utilizzo delle app – sottolinea il Professor Pinch – Il 43%
degli intervistati utilizza le applicazioni più volte al giorno,
ma in contesti diversi. Il bello dei dispositivi mobili è che
possono essere impiegati in modo talmente versatile: un
professionista tornando a casa può dare il proprio smartphone ai
figli appassionati di videogiochi”.

Avere un’applicazione non significa necessariamente utilizzarla.
Un terzo (30%) degli utenti di smartphone conferma di usare la
maggior parte delle applicazioni presenti sul proprio dispositivo,
ma non tutte. Gli indiani sono gli utenti più assidui: il 14%
dichiara di utilizzare tutte le applicazioni presenti nel proprio
telefono cellulare. Viceversa, gli inglesi sembrano essere rimasti
più indifferenti a questo trend, considerato che il 23% ammette di
utilizzare molto raramente qualsiasi applicazione possiedano.

“Attraverso le applicazioni diamo vita ai nostri telefoni e li
trasformiamo nella nostra bacchetta magica personale. Proprio come
una vecchia raccolta di musica, le nostre applicazioni – e il modo
in cui le usiamo – possono rivelare il cuore e l'anima di chi
siamo veramente. Loro raccontano le nostre storie,” afferma
George Linardos, VP of Media di Nokia.

Altri dati emersi dalla ricerca:

1) Le applicazioni di gaming (38%), social networking (35%) e
musica (29%) sono le più scaricate e le più utilizzate riguardano
i social network (31%), i giochi (29%) e i servizi (25%).

2) I sudafricani risultano i più "connessi" con il 45%
degli intervistati che utilizza applicazioni di social networking,
il 5% in più rispetto ai brasiliani e agli indiani.

3) Gli abitanti di Singapore sono primi nel mobile gaming: quasi la
metà (49%) utilizza o scarica tali applicazioni.

4) Più di qualsiasi altra nazione sono cinesi ad essere più i
appassionati alle news e alle informazioni (30%).

5) Gli indiani prediligono app più legate alla vita professionale
come Email and Expense Managers.

Per sapere cosa dicono di te le applicazioni effettua il login su
http://blog.ovi.com/dailyapp/appitype e rispondi al test. È
possibile visitare Ovi Store e scaricare le applicazioni
all’indirizzo www.store.ovi.com

Dati principali Italia

1. Il 74% degli utenti italiani possiede fino a 30 applicazioni nel
proprio dispositivo; di questi sono soprattutto gli uomini a
scaricare un'applicazione (79%) rispetto alle donne (69%).

2. Le applicazioni più scaricate riguardano: giochi (39%), social
networking (32%), musica (31%), servizi (30%) e viaggi (23%).

3. Le applicazioni più usate dagli utenti riguardano: servizi
(33%), giochi (26%), social networking (25%), musica (21%) e
business (19%).

4. Le donne (27%) sono interessate maggiormente all'attività
di social networking rispetto agli uomini (23%) e sono in
prevalenza gli utenti più giovani a scaricare e usare questo tipo
di apps.

5. Al 45% degli utenti piace scaricare le applicazioni perché
sanno che ne trarranno vantaggio.

6. La maggior parte degli utenti di smartphone utilizza spesso le
applicazioni nel corso della giornata (35%), mentre il 20% accede
alle app o le utilizza due o tre volte alla settimana.

7. Il 34% degli intervistati utilizza le applicazioni a casa,
mentre il 23% le usa nel tragitto casa-lavoro.

8. Il 43% degli utenti italiani scarica solamente le app gratuite
disponibili per il proprio dispositivo mobile.

Risultati regionali:

Dati principali Campania

_ il 19% degli intervistati scarica applicazioni 2-3 volte la
settimana
_ il 41% scarica frequentemente applicazioni musicali
_ una persona su dieci (11%) scarica applicazioni sportive
_ il 20% delle utenti non riuscirebbe a fare a meno delle
applicazioni business
_ il 29% scarica soprattutto giochi per potersi svagare nel
tragitto casa-lavoro

Dati principali Lazio

_ Il 27% degli intervistati utilizza metà delle applicazioni dei
loro cellulari
_ Il 38% preferirebbe utilizzare un'applicazione invece che una
guida turistica quando si reca in posti nuovi.
_ Le applicazioni relative ai servizi sono quelle che riscuotono
maggior successo nel Lazio e
il 37% degli intervistati dichiara di usarle frequentemente.
_ Il 27% degli utenti di questa regione utilizza spesso
applicazioni musicali.
_ Una persona su cinque (20%) ha 21-30 applicazioni installate sul
proprio dispositivo mobile.

Dati principali Lombardia

_ Il 40% degli intervistati lombardi tende a scaricare applicazioni
di gaming.
_ Il 30% utilizza frequentemente applicazioni business.
_ Il 25% ritiene importante essere in possesso delle tecnologie e
delle applicazioni più
recenti.
_ Il 44% utilizza le applicazioni del proprio smartphone molte
volte al giorno.
_ In Lombardia una persona su quattro (24%) utilizza le
applicazioni del proprio telefono principalmente durante i
viaggi.

Dati principali Piemonte

_ Il 42% degli intervistati ha 11-20 applicazioni sul proprio
dispositivo cellulare.
_ Il 38% scarica frequentemente applicazioni relative a viaggi o
navigazione.
_ Quasi un utente su cinque (19%) utilizza principalmente
applicazioni fotografiche
_ Il 25% degli intervistati non riuscirebbe a fare a meno delle
applicazioni per servizi
_ Quasi metà degli utenti piemontesi (48%) utilizza le
applicazioni del proprio dispositivo cellulare principalmente a
casa.
_ Il 54% degli intervistati scarica sempre e solo applicazioni
gratuite.

Dati principali Sicilia

_ Il 39% degli intervistati elimina un'applicazione appena ne
trova una simile ma migliore
_ Il 44% utilizza le applicazioni del proprio smartphone
principalmente a casa.
_ Il 56% utilizza la maggior parte delle applicazioni caricate sul
proprio dispositivo.
_ La metà degli intervistati utilizza le applicazioni del proprio
smartphone molte volte al giorno.
_ Al 61% degli utenti piace scaricare applicazioni perché ritiene
che ne gioverà

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link