Arianna Huffington lascia l'Huffington Post - CorCom

NEW MEDIA

Arianna Huffington lascia l’Huffington Post

La fondatrice del sito di notizie e commenti si dedicherà a Thrive Global, startup dedicata allo health. “Insegnerò alle aziende come avvantaggiarsi dal benessere dei dipendenti”

11 Ago 2016

Arianna Huffington, la fondatrice dell’Huffington Post colosso dell’informazione digitale globale, lascia. Si dedicherà a una nuova avventura, una startup dedicata alla salute e al benessere. “Siete voi che lavorate all’HuffPost che lo avete reso quello che è oggi”

La notizia a sorpresa è stata anticipata dal Wall Street Journal: secondo un accordo firmato poco più di un anno fa, la Huffington sarebbe potuta restare alla testa del sito che aveva fondato nel 2005 fino al 2019 e contemporaneamente avviare la sua nuova compagnia, chiamata Thrive Global. Ma, mentre il momento del lancio della nuova avventura si avvicina, l’imprenditrice dice di aver realizzato di non potersi dedicare ad entrambe le attività con l’attenzione che meritano. Di qui il passo indietro.

WHITEPAPER
Quali sono i diversi approcci al Design Thinking e quali benefici producono?
CIO
Open Innovation

Fondato 11 anni fa insieme a Kenneth Lerer, Andrew Breitbart e Jonah Peretti, l’Huffington Post è diventato nel tempo una media company globale, con edizioni locali in decine di paesi (l’edizione italiana è pubblicata in collaborazione con il Gruppo L’Espresso). Nel 2011 il gruppo è stato acquistato da AOL per 315 milioni di dollari. Lo scorso anno AOL è stata a sua volta acquisita da Verizon per 4,4 miliardi di dollari.

Thrive globale si concentrerà su laboratori didattici, corsi online e certificazioni per aiutare le aziende a migliorare il benessere dei propri dipendenti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Arianna Huffington
S
startup

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link