Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

NUVOLA STORE

Asse Telecom-Microsoft: per le Pmi arriva il digitale fai-da-te

Nuvola Store integra Office 365, che sfrutterà la capillarità della forza vendita della telco per raggiungere le imprese in tutta Italia. Ma si tratta solo del primo passo per costruire una piattaforma integrata con soluzioni di altri partner per abilitare funzioni anche avanzate come e-commerce e digital identity

23 Ott 2014

Domenico Aliperto

Telecom Italia e Microsoft uniscono le forze per andare alla conquista della Pmi tricolore. L’obiettivo è integrare i rispettivi punti di forza (ampia capillarità sulla Penisola per quanto riguarda l’end-to-end e soluzioni per la produttività, Office 365 Business in primis, che non hanno bisogno di presentazioni) per aggredire il mercato con un’offerta ai limiti della commodity e attivabile in real time. Così Nuvola Store, il nuovo servizio di Telecom dedicato a cloud storage, messaggistica, PEC, hosting, domini e strumenti per la creazione di siti Internet, integra la suite del colosso dell’ICT in un’operazione che rappresenta solo il primo passo per l’abilitazione di nuovi servizi dedicati alle imprese di piccola taglia.

Ma in futuro, stando a quel che ha spiegato durante la conferenza di presentazione, in Smau a Milano, Francesco Pagliari (responsabile Industry solutions – Marketing business di Telecom Italia), potranno essere integrate anche funzionalità di e-commerce e digital identity. “Non si tratta infatti di una partnership esclusiva, ma di un portfolio di soluzioni che si allargherà col tempo”, ha detto Pagliari. “Nell’elaborazione di questo progetto ci siamo mossi seguendo tre filoni: la focalizzazione sul cloud, la distintività del servizio e la customer experience, alla ricerca, soprattutto per quanto riguarda quest’ultimo punto, di meccanismi tipici del mondo Internet, come l’acquisizione on line, l’attivazione in real time, la velocità nell’erogazione. Tutte caratteristiche che tradizionalmente non fanno parte del patrimonio di una telco. Con Nuvola Store, grazie alla collaborazione con Microsoft, siamo riusciti a integrarle”.

La logica che contraddistingue la nuova proposizione è semplice: i clienti Telecom avranno determinati vantaggi (per esempio la possibilità di sottoscrivere la licenza per Office 365 Business premium con il 50% di sconto, mentre la versione Essentials è compresa nella tariffa di sottoscrizione), “ma non si tratta di un’offerta esclusiva, ci rivolgiamo a tutte le imprese, anche quelle che non utilizzano i nostri servizi”, precisa Pagliari “Chiunque può accedere a Nuvola Store: se è cliente Telecom Italia potrà pagare con il proprio conto, altrimenti utilizzando strumenti diversi”.

Per Vincenzo Esposito, che in Microsoft è direttore della divisione Piccola e media impresa e Partner, l’alleanza con Telecom rappresenta il modo migliore per raggiungere molti clienti potenziali e portare loro valore aggiunto. “Si tratta di una partnership che può davvero avere implicazioni importanti sul processo di digitalizzazione delle Pmi italiane”, ha spiegato Esposito. “La possibilità per organizzazioni di dimensioni ridotte di accedere a strumenti che sono tipicamente utilizzati da multinazionali e altri grandi player costituisce un importante vantaggio competitivo.

Parte integrante della partnership è la formazione. Sono previste iniziative congiunte per preparare il canale commerciale e abilitare i partner all’assistenza nei confronti delle Pmi lungo il percorso di avvicinamento e adozione delle tecnologie cloud. Anche perché un altro elemento importante che distingue Nuvola Store è l’integrazione nativa con il canale di vendita fisica di Telecom Italia. “Vendere servizi e attivarli in real time sarà per noi un passaggio fondamentale, un vero punto di svolta”, ha confermato Pagliari. E considerando che tra gli altri partner di Telecom ci sono altri big del calibro di Cisco e Symantec, non stupirà, se il progetto Nuvola Store avrà successo, trovare nel pacchetto altre soluzioni e tecnologie ancora più specialistiche.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
Microsoft
N
nuvola store
P
pmi
T
telecom italia

Articolo 1 di 5